Quotidiano di informazione campano

Morta nel Salernitano, fermato il marito

É indiziato di omicidio volontario

0

NAPOLI, 2 DIC – É stato sottoposto a fermo il marito della badante trovata morta ieri sera Vibonati, in provincia di Salerno. L’uomo è indiziato di omicidio volontario.

    La donna aveva una ferita da arma da taglio; il marito aveva riferito che si era ferita con una ringhiera ma la sua versione da subito non ha convinto i carabinieri.CRONACA RADIO PIAZZA NEWS

Rosita Sequino è scomparsa: l’appello
Rosita Sequino, detta Rosa, è scomparsa il 30 novembre mentre si trovava nella villa comunale di Marano. A darne notizia la sorella molto preoccupata per l’accaduto.

La 33enne di Calvizzano, alta 1.60 centimetri, con occhi scuri, cappelli neri lisci, probabilmente legati, è molto magra e come segni di riconoscimento ha una cicatrice al sopracciglio sinistro e un piccolo orecchino al naso.

“E’ diabetica, ha bisogno di insulina e usa psicofarmaci e dunque potrà sembrare intontita o con lo sguardo assente. E’ molto religiosa, potrebbe essersi rifugiata in chiesa”, fa sapere la sorella della giovane.

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/scomparsa-rosita-sequino-marano.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday

La 33enne di Calvizzano, alta 1.60 centimetri, con occhi scuri, cappelli neri lisci, probabilmente legati, è molto magra e come segni di riconoscimento ha una cicatrice al sopracciglio sinistro e un piccolo orecchino al naso.

“E’ diabetica, ha bisogno di insulina e usa psicofarmaci e dunque potrà sembrare intontita o con lo sguardo assente. E’ molto religiosa, potrebbe essersi rifugiata in chiesa”, fa sapere la sorella della giovane

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/scomparsa-rosita-sequino-marano.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.