Quotidiano di informazione campano

Morto Mario Clementoni, padre dei giochi educativi. Aveva 87 anni

0

Aveva 87 anni Mario Clementoni, padre della di giochi educativi che dagli anni ’60 riscuotono enorme successo. La sua è una storia di successo, tutta italiana. Nasce nel 1925 a Potenza Picena, dove vive i primi anni e i primi drammi, come la morte del padre. Quest’evento lo spronerà a dar il massimo negli studi e nel lavoro, così si iscrive presso l’Istituto Industriale “Montani” di Fermo, un’ottima scuola per la preparazione tecnica, dalla quale il signor Mario -così conosciuto dai suoi dipendenti-, imparerà molto. Negli anni ’30 fonda insieme alla moglie Matilda Brualdi un’azienda che porta il suo nome, con sede nel Garage di casa. Persona con grande inventiva è intuizione. Mente geniale. Dopo vari viaggi negli Sates decide di importare in Italia l’allora sconosciuto gioco da tavola. Ulteriore grande intuizione fu quella del 1963, quando visto il successo di un fenomeno italiano ormai di costume, ovvero “Il Festival di Sanremo”, ideò la Tombola della canzone, edizione speciale legata ai grandi successi musicali di quel periodo. Il più grande successo dell’azienda è però Sapientino, nasce nel 1967 e ben presto diventa un must dei giochi educativi per bambini. Ora i giochi del signor Mario sono distribuiti in 56 paesi e tradotti in 16 lingue. Un successo mondiale targato “Made in Italy”. Clementoni lascia una moglie e m quattro figli: Giovanni, Stefano, Pierpaolo e Patrizia. I funerali si svolgeranno domani nel duomo di Recanati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.