Quotidiano di informazione campano

Napoli: 3 morti

0

Strage familiare in provincia di Napoli, dove in un’abitazione di via Liguori 51, le forze dell’ordine hanno trovato un uomo impiccato, una donna, la moglie, morta, e il figlio piccolo anche lui deceduto. Sull’accaduto indaga la Polizia di Stato. Le persone decedute sono Gennaro Iovinella, di 50 anni, Catia Perrotta, 40 anni, e il figlio di tre anni.

L’uomo è stato trovato impiccato nel palazzo dove la famiglia abitava. La moglie e il figlio in casa. Fonti investigative confermano la circostanza che la coppia si stava separando. Sul luogo dell’omicidio, a Frattaminore, a nord di Napoli, sopralluogo della Polizia.

L’uomo non ha lasciato nessun biglietto. Si è trattato di un omicidio-suicidio. A trovare il cadavere dell’ uomo è stato un vicino di casa. L’uomo era disoccupato e lavorava saltuariamente. Questa circostanza, secondo quanto si apprende, era all’origine dei litigi. Il gesto è avvenuto in una palazzina signorile di due piani nel centro di Frattaminore, nei pressi della chiesa di San Maurizio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.