Quotidiano di informazione campano

NAPOLI A SAN GREGORIO LA STRADA DEI PRESEPI IL PRESEPE LO VOGLIONO CON IL BUE ELASINELLO.

0

A San Gregorio Armeno non hanno dubbi: nel presepe il bue e l’asinello ci vogliono. Nella via del presepe di Napoli, di togliere i due animali proprio non se ne parla nonostante nel suo libro “L’infanzia di Gesu” Benedetto XVI abbia sottolineato come nel Vangelo non ci sia alcun cenno ad animali. Artigiani e passanti sono concordi nel sototlineI turisti  hanno sfidato il maltempo con ombrelli, k-way e giacche antipioggia, sin dalle prime ore del mattino. Turisti stranieri provenienti soprattutto da Giappone, Russia e Inghilterra hanno affollato le strade del centro antico della città nel giorno dellImmacolata. A San Gregorio Armeno per un giorno si è parlato in tutte le lingue del mondo. Un vero e proprio boom di turisti tra le viuzze dei presepi, come preannunciato anche da Federalberghi al Mattino due giorni fa, che aveva snocciolato i dati delle prenotazioni: tutto pieno, tra il 70 e il 100 per cento. Il weekend dellImmacolata insomma non ha deluso le aspettative: piene le pizzerie ai Decumani, affari doro per i maestri presepiali e per un giorno sembra di essere nel favoloso mondo di Amelie. Cè chi compra il pastore di Obama, per riportarlo in patria, fieri di essere cittadini americani, come Patrick e Lara, una giovane coppia del Wisconsin, che racconta: «Non vedevamo lora di venire a Napoli a visitare la città, ma soprattutto di vivere latmosfera del Natale che avevamo letto soltanto sulle guide turistiche». Per un giorno i problemi della città congestionata, delle buche sulle strade, dei morti della camorra sembrano essere stati messi da parte.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.