Quotidiano di informazione campano

Napoli: bimbo di 6 anni nascondeva le pistole durante i blitz a casa del boss

0

A soli sei anni era diventato un valido e prezioso aiuto della criminalità organizzata locale avendo il ruolo di  far sparire le armi durante i blitz delle forze dellordine in casa dei boss. Secondo quanto scrive il quotidiano campano Il Mattino, è quanto hanno scoperto i carabinieri durante le intercettazioni dellinchiesta che questa notte ha portato allarresto di cinque presunti affiliati ai clan camorristici di Ercolano, in provincia di Napoli. Le forze dellordine non erano mai riuscite  a capire come mai durante i blitz a sorpresa in casa dei boss del quartiere non riuscissero mai a trovare delle armi. Dalle intercettazioni ambientali, ora allegate agli atti delle ordinanze di custodia cautelare eseguite dai militari, si è scoperto però lincredibile verità. Nel dialogo intercetto e registrato dagli inquirenti, la mamma e il papà del piccolo si compiacciono delle azioni del bambino che nonostante la tenera età purtroppo era stato già avviato sulla strada della delinquenza da un contesto familiare problematico.

Il bambino giocava con armi vere

Ridendo i due genitori rivelano anche un altro particolare agghiacciante, il fatto che il piccolo avesse in più occasioni giocato con un kalashnikov vero e non con un giocattolo. Secondo gli inquirenti il bimbo sembra che agisse spinto dal desiderio di salvare e difendere la madre dai poliziotti. Al piccolo infatti era stata inculcata la paura dellarresto dei genitori che per lui avrebbe significato laffido ai servizi sociali. Il piccolo era così terrorizzato che alla vista degli agenti correva subito a nascondere le armi che erano in casa occultandole anche tra i sui giocattoli essendo sicuro di passare inosservato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.