Quotidiano di informazione campano

Napoli,PS sequestra discoteca a Posillipo

Cronaca napoletana erano 500 le persone in più della capienza prevista

Una serata danzante nella discoteca Teatro Posillipo a Napoli è stata interrotta dagli agenti dell’Unità operativa Chiaia della polizia municipale che hanno svolto per l’intero weekend il presidio delle zone interessate dalla movida. In particolare sono intervenuti in via Posillipo alle 2,30 della notte scorsa; gli agenti, sottolinea una nota, ”hanno riscontrato la presenza di 600 persone a fronte della capienza massima di 450 autorizzata con licenza di agibilità, oltre ad altre 250 persone che erano in fila per entrare all’ingresso del locale, alle quali è stato inibito l’accesso”.

Si è quindi provveduto a sospendere la diffusione della musica facendo defluire i clienti e si è proceduto al sequestro della discoteca per mancato rispetto delle prescrizioni di sicurezza e agibilità. La discoteca era già stato oggetto di denuncia da parte dell’Unità operativa Chiaia per analoghe motivazioni lo scorso mese di novembre.

I commenti sono chiusi.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.