Quotidiano di informazione campano

NAPOLI.MAZZARRI PREPARA LA SQUADRA PER LA QUALIFICAZIONE.

0

Castelvolturno:allenamento pomeridiano ieri per il Napoli a Castelvolturno.Un po di lavoro atletico, poi grande applicazione sulla tattica, prima di finire con partitina 11 contro 11: si sa che il giovedì è giornata dedicata alla «conoscenza» dellavversario. Mazzarri solito martello, ha spiegato fino alla noia quali sono i presunti punti deboli del Bologna che ha sempre dato filo da torcere al Napoli. Lultima sfida, lo scorso 6 maggio al «DallAra», costò al Napoli la qualificazione in zona Champions.
La partitina di allenamento, con unipotetica squadra avversaria travestita da Bologna secondo lo schema tattico di Pioli, è servita a Mazzarri per illustrare le caratteristiche dei rossoblu. Lallenatore ha dedicato molto tempo ai calci piazzati: tallone dAchille del Napoli nella passata stagione, la fase difensiva sembrava aver trovato equilibrio. Gli ultimi gol subìti, specie il primo a San Siro contro lInter (corner di Cassano e gol di Guarin) hanno riacceso la spia rossa dellallarme.
A conti fatti, e siamo a venerdì, Mazzarri confermerà gli 11 di Milano. Gamberini, Cannavaro (se dovesse essere confermata la squalifica, per il capitano sarebbe lultima esibizione prima dello stop forzato) e Britos davanti a De Sanctis. Nessuna variazione a centrocampo: Mazzarri in settimana ha parlato spesso con Zuniga e Maggio, i due esterni che non attraversano un periodo di forma brillante ma che verranno riproposti. Inler-Behrami coppia centrale.
Hamsik leggermente alle spalle dei due attaccanti rappresenta la conferma del 3-4-1-2, al massimo 3-4-3 se lo slovacco dovesse allinearsi ai due bomber. Insigne partner di Cavani non si discute: in soffitta per il momento il progetto di un tridente con Pandev dallinizio. A partita in corso, chissà.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.