Quotidiano di informazione campano

Napoli – Presentazione del film “Perfetti sconosciuti”; un film da conoscere.

TEATRO CAMPANIA ANTONIO ROMANO PER RADIO PIAZZA SPETTACOLI

0

Napoli – Cinema Metropolitan. Erano presenti alcuni attori del cast e il regista Paolo Genovese. In una sala del cinema, su citato, erano presenti alcuni giornalisti per la presentazione del film “Perfetti sconosciuti” dall’11 febbraio al cinema.  Dopo la proiezione  del film due dei protagonisti Marco Giallini, Edoardo Leo e il regista del film, hanno risposto, cordialmente, alle domande e alle curiosità  dei giornalisti presenti. La medusa film e Lotus Production una società di Leone film Group presentano questo film “Perfetti sconosciuti”; completano il quadro degli attori Giuseppe Battiston, Anna Foglietta, Valerio Mastandrea, Alba Rohrwacher, Kasia Smutniak. Colpisce subito una frase riportata sulla locandina- manifesto del film: “ Ognuno di noi ha tre vite : una pubblica, una privata ed una segreta”.  Quest’ultima frase, con la parola ‘segreta’, non a caso, riportata in grassetto, è attribuita a Gabriel Garcia Marquez.  Si sa che un tempo ormai lontano,  la vita segreta era ben protetta nell’archivio della nostra memoria, oggi nelle nostre Sim. Già, i nostri telefonini possono essere una sorta di scatole nere della nostra esistenza. Il film risponde proprio all’interrogativo: cosa succederebbe se quella minuscola schedina, appunto la Sim dei nostri telefonini, si mettesse a parlare e tirasse fuori, come qualcuno in sala ha osservato, i nostri scheletri nell’armadio ?  Ed è quello che succede ai protagonisti della vicenda quando decidono di leggere i loro messaggi sms in viva voce come pure telefonate o chat  senza segreti di sorta o censure varie. Una vicenda iniziata quasi per gioco e che degenera con tutte le ovvie conseguenze. Allora loro stessi si rendono conto che persone che credevano di conoscere benissimo in un clima di condivisione della loro stessa esistenza, in realtà, come recita il titolo del film, sono, incredibile a dirsi, “Perfetti sconosciuti”. Quello che all’inizio sembra un diversivo innocente diventerà con lo svolgersi della trama, un gioco al massacro e si scoprirà che non sempre conosciamo le persone così bene come le consideriamo nella loro apparenza. Un film capace di sorprendere; in quella scena unica gira tutto un mondo, una sala da pranzo dove un gruppo di amici sta cenando, i protagonisti e spettatori, spazzano via anche ogni scetticismo sull’ italian-comedy. La scena unica ha di tanto in tanto delle variazioni: è una serata nella quale c’è un eclissi di luna; i protagonisti sono affascinati dall’incredibile luna, da quello spettacolo affascinante che si può ammirare in quella serata. In breve si ritroveranno su di un balcone – piccola terrazza, ad essere presi da quella manifestazione naturale. È l’unico momento di rilassatezza ben presto riprenderanno i colpi di scena e quello che nessuno si aspetta. Afferma lo stesso regista in una nota di presentazione: “ Oggi la vita segreta di tutti noi passa, inevitabilmente, attraverso i nostri cellulari. Lo smartphone è diventato un oggetto fondamentale, forse l’unico che portiamo sempre con noi, è diventato – come diciamo nel film – la nostra ‘scatola nera’. È scattato da quella riflessione, una sorta di corto circuito per cui ho iniziato a scrivere con gli altri sceneggiatori. La storia è venuta fuori di getto, il terreno era fertile e le idee arrivavano in abbondanza.”

Antonio Romano

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.