Quotidiano di informazione campano

Napoli, Sembra il caso di Gina Lolobrigida, si scopre sposato a sua insaputa con una straniera: sʼindaga per immigrazione clandestina

CURIOSITA' RADIO PIAZZA NEWS

0

Chiede un certificato in Comune e si ritrova sposato – a sua insaputa – con un’extracomunitaria da due anni. E’ accaduto a un celibe napoletano che, come denuncia Il Mattino, si era rivolto allo sportello della IV Municipalità di Gianturco. E sarebbero già a decine le inchieste sulle nozze false per ottenere permessi di soggiorno su cui lavora la procura. Intanto, un’indagine interna, ha portato alla sospensione per tre giorni senza stipendio della dipendente pubblica che ha validato l’unione.Il celibe napoletano che ha scoperto per caso di avere una moglie straniera dal 2 luglio 2014 sarebbe in buona compagnia. Sarebbero diverse decine gli episodi simili, mentre la dipendente comunale finita nel mirino si sarebbe giustificata dicendo che le “gravi carenze istruttorie” riscontrate nel fascicolo e il “comportamento superficiale e negligente” che le viene contestato sono la conseguenza di un periodo di caos nel quale l’ufficio si è trovato a sbrigare le pratiche, per via del decesso e della malattia di due colleghi.

La procura, invece, indaga per “truffa ai danni dello Stato” e “favoreggiamento dell’immigrazione clandestina“. Secondo l’ipotesi investigativa potrebbero esserci degli intermediari che dietro lauto compenso combinano finti matrimoni con ragazze dell’Est per procurare loro permessi di soggiorno in Italia.CURIOSITA’ RADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.