Quotidiano di informazione campano

NAPOLI:Un arresto dopo tre anni.

0

Si tratta di Antonio Cesarano, 32 anni, affiliato al clan Sorrentino o «dei campagnoli», attivo nella zona di Scafati: i carabinieri del gruppo di Torre Annunziata gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare. Il delitto avvenne a Poggiomarino il 9 luglio 2009. I sicari scambiarono Nicola per Carmine Amoruso, un pregiudicato legato al clan Giugliano che dei Sorrentino è rivale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.