Quotidiano di informazione campano

Nel salernitano dopo il controllo dei carabinieri per un vaccino scaduto ad un bambino

Cronaca salernitana :sequestrata confezione A Giffoni Valle Piana

SALERNO, 24 GEN – Sono accusati di avere iniettato a un bimbo di 8 mesi un vaccino contro il meningococco di gruppo B scaduto: i carabinieri della Compagnia di Battipaglia (Salerno) hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Salerno due dipendenti del Distretto Sanitario 68 di Giffoni Valle Piana (Salerno), un medico e un’assistente all’infanzia, per somministrazione di medicinali guasti.
I militari, in seguito alla segnalazione giunta lo scorso 18 gennaio alla Stazione Carabinieri di Giffoni Sei Casali da una coppia di coniugi del posto che avevano notato la data di scadenza di novembre 2017 sul bollino della vaccinazione apposto sul libretto del figlio di 8 mesi, si sono recati al poliambulatorio di Giffoni Sei Casali, dove era stato praticato al piccolo il vaccino riscontrando effettivamente che la confezione del farmaco utilizzato riportava quella data. I militari hanno sequestrato una sola confezione scaduta: le altre, oltre un centinaio, sono risultate valide. CRONACA SALERNITANA RADIO PIAZZA NEWS

I commenti sono chiusi.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.