Quotidiano di informazione campano

Nicotera Marina, omicidio in spiaggia. Il luogo dell’agguato

Cronaca radio piazza newsLa vittima è Francesco Timpano, fratello di Vincenzo e Pantaleone, entrambi sfuggiti a un agguato lo scorso maggio

Vibro Valentia, IERI  Far west in spiaggia. Era pieno giorno (le 15.30) quando un uomo di 43 anni, Francesco Timpano, è stato ucciso a colpi di pistola nel lido di un camping Marina di Nicotera, in provincia di Vibo Valentia. All’omicidio avrebbero assistito dei bagnanti.

Francesco Timpano, già noto agli inquirenti per reati in materia di droga, era fratello di Pantaleone Timpano, una delle persone scampate a un agguato avvenuto lo scorso maggio tra Nicotera e Limbadi ad opera di Francesco Olivieri 32 anni, che in quell’occasione uccise Giuseppina Mollese, di 80 anni, e Michele Valerioti, di 67. Prima ancora Olivieri aveva esploso alcuni colpi all’indirizzo di un altro fratello di Timpano, Vincenzo, nella frazione Caroni di Limbadi. A tre giorni dai raid si era costituito dicendo che aveva voluto vendicarsi nei confronti delle persone che riteneva responsabili dell’omicidio del fratello.

Ora gli inquirenti non escludono che il delitto di oggi sia collegato a quegli episodi. Sul caso indagano i carabinieri di Tropea.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.