Quotidiano di informazione campano

Nisida ride con la città: clown terapia e yoga della risata

Nell’ambito del progetto, si pone la manifestazione di mercoledì 01 luglio alle ore 16.30, evento speciale organizzato delle associazioni di volontariato “Peter Pan Partenopeo”, “Quelli dell’83” e “Il Pozzo dei Desideri Napoletano” del Forum Terzo settore Agro Nolano.

0

<< Quando arriva l’estate non lasciatevi suggestionare dai cataloghi che vi parlano di isole incantate e di sirene in offerta speciale. Non cercate lontano quello che avete qui a portata di mano. A questo punto vi starete certamente chiedendo: “Chissà stavolta questo dove vuole andare a parare!?”. Venite tutti a Nisida! Nisida un’isola e nessuno lo sa! Niente voli speciali e neanche traversate intercontinentali; per arrivarci basta solo la Cumana. Nisida così vicina così lontana. Nisida sembra un’isola inventata, ma mio padre mi assicura che c’è sempre stata!>>.

Così scriveva, e cantava, Edoardo Bennato nella sua canzone dedicata a Nisida. Nisida è una piccola isola appartenente all’arcipelago delle Flegree, posta all’estrema propaggine della collina di Posillipo, in località chiamata Coroglio. Dal punto di vista amministrativo essa fa parte di Bagnoli, un quartiere di comune di Napoli. Non è accessibile in quanto ospita l’Istituto Penale Minorile di Napoli, ed il suo piccolo porto verso Coroglio.

Nisida è un’isola ma è unita alla città di Napoli attraverso un ponte. Un’isola che nessuno conosce, che non si vede nei panorami e nelle cartoline. Si può considerare realmente Nisida come “l’isola che non c’è”, che nessuno visita, pur essendo territorio pubblico.

In questo posto incantato nasce il progetto “Liberi di Ridere”, progetto sperimentale di volontariato ex legge 266/91 a cura dell’associazione “Peter Pan Partenopeo” di Nola e con il contributo del Ministero delle Politiche Sociali e del Lavoro.

“Liberi di ridere”, è un tentativo di sperimentare una comunicazione empatica all’interno di un’istituzione totale quale è IPM di Nisida. Un laboratorio di “clown terapia” di evasione che si basa sulla Gelotologia e fornisce una metodologia ed una tecnica per sdrammatizzare le situazioni stressanti, per far emergere stati emozionali positivi, abbassando le tensioni “dannose”.

Nell’ambito dello stesso progetto si pone la manifestazione di mercoledì 01 luglio alle ore 16.30, evento speciale organizzato delle associazioni di volontariato “Peter Pan Partenopeo”, “Quelli dell’83” e “Il Pozzo dei Desideri Napoletano” del Forum Terzo settore Agro Nolano.

“Nisida ride con la città” si svolgerà sulla terrazza a mare dell’Istituto Penale Minorile di Nisida. Dove il disagio sociale è molto forte e si cerca di trovare una strada “altra” per entrare in comunicazione e relazionarsi con il disagio. Il “Club della Risata Nisida”, nasce per modificare le distanze, per praticare le sospensione del giudizio e condividersi nello spirito della risata.

E’ prevista una sessione speciale di “Yoga della Risata” con Rodolfo Matto, presidente nazionale dell’associazione “Yoga della Risat”, aperta a tutti, con la partecipazione di educatori, ragazzi, personale dell’istituto e di tutti coloro che vogliono visitare un’isola straordinaria, che vogliono conoscere una realtà particolare, che vogliono sperimentare la propria sospensione del giudizio e che vogliono condividere lo straordinario spirito della risata.

Erika Sito

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.