Quotidiano di informazione campano

Nizza, 84 morti 200 feriti in gran parte minorenni tra cui 3 italiani

L'ATTENTATORE MORTO SI CONTINUA A SCAVARE NEL SUO PASSATO

0

ROMA-Valutare la possibilità di disporre “zone di rispetto e prefiltraggio”, nonchè, dove possibile, il “divieto di circolazione” ed il “blocco del transito” in prossimità di zone dove è previsto assembramento di persone, come concerti, feste, eventi religiosi, località turistiche. E’ quanto prevede una circolare del Dipartimento di Pubblica sicurezza inviata oggi a prefetti e questori, alla luce della strage di Nizza, dove un terrorista si è lanciato con un camion sulla folla.
La circolare invita poi più in generale questori e prefetti a “rivisitare” i piani di controllo sul territorio ed a “riqualificare” gli obiettivi sensibili alla luce della nuova minaccia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.