Quotidiano di informazione campano

No rette a istituti, suore s’incatenano a Napoli.

0

Napoli: suore incatenate davanti al comune di Napoli, in piazza Municipio. Insieme alle religiose, operatori, mamme e bambini che denunciano il rischio chiusura dei 40 istituti di beneficenza e assistenza napoletani, che non ricevono da mesi quanto dovuto dagli enti locali.
“Gli istituti non hanno più un soldo in cassa ma vantano un credito di circa 40 milioni di euro”, denuncia il presidente Uneba, Perillo. Anni di rette arretrate hanno messo i gestori in serie difficoltà. Per andare avanti, in alcuni istituti religiosi, le congregazioni hanno messo mano ai propri beni, alcune suore anziane hanno messo a disposizione la loro pensione. Sono 1000 le persone che da mesi non ricevono lo stipendio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.