Dopo la richiesta del Signor Raffaele Ambrosino, uno dei due centralinisti non vedenti dellospedale di Nola, i quali si lamentano che oltre alla loro disabilità sono costretti a lavorare in una cabina e senza bagno. Subito ci siamo recati sul posto per accertare il fatto, chiediamo gentilmente al Direttore Sanitario Luigi Stella Alfano di impegnarsi in prima persona e inserirli in un locale adatto alle esigenze lavorative e soprattutto contenete il servizio igienico. Sicuri della Vostra disponibilità, attendiamo risposte. Inoltre ci complimentiamo per il Nuovo Pronto soccorso provvisorio, pulito e funzionante, a nostro parere sarebbe cosa buona lasciarlo anche dopo il ripristino del primo pronto soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *