Quotidiano di informazione campano

NOLA – AL VOTO, TRIPALDI, VITALE E BIANCARDI, AVVOCATI CONTRO

0

Cinque candidati alla carica di sindaco a Nola, di cui tre sono avvocati. Oltre al sindaco uscente che ci riprova per un secondo mandato, abbiamo Maria Franca Tripaldi per la coalizione Nola che cambia, Mimmo Vitale con Udc, Ncd e moderati, Arturo Cutolo con le civiche e Franco Ambrosio, anche lui con una civica collegata.
Dopo i veleni dei giorni scorsi nell’Ncd, sembra ormai certo che il partito di Alfano, eletto proprio ieri coordinatore nazionale, abbia scelto di allearsi con Udc e moderati, mettendo da parte qualsiasi possibilità di allearsi con Forza Italia. Il partito di Berlusconi perde anche lo storico portavoce Bonaiuti che passa proprio in Ncd. In Piazza Duomo in una domenica delle Palme baciata dal sole Ncd, Udc, Fratelli d’Italia, Centro Democratico, Popolari e civica Il Campanile, hanno raccolto le firme per la candidatura a sindaco di Mimmo Vitale, stimato avvocato amministrativista.A supportare la candidatura uomini vicinissimi al cattolicesimo democratico come, Francesco Pizzella, Carmela Scala, Cosimo Santaniello, Paolino Santaniello per l’Dc, Erasmo Caccavale per Ncd e Peppe Iorio per i Popolari.
Maria Franca Tripaldi, avrà il suo trionfo in una Casa del Mutilato gremita per la presentazione del suo progetto politico “Nola che cambia”, con Pd, Sel, Città Viva e lista Tripaldi Sindaco. La manifestazione è stata caratterizzata da molti interventi, tra i quali, i competitor delle primarie del 9 marzo dalle quali la Tripaldi è uscita vincitrice. Maurizio Costagiola, Francesco Passaro e Gianluca Napolitano, hanno assicurato lealtà e partecipazione alla competizione elettorale del 25 maggio. Presenti anche i parlamentari Ciccio Ferrara (Sel) e Massimiliano Manfredi (Pd). A proposito degli avversari, la Tripaldi ha definito sia Cutolo che Vitale non “il nuovo”. Molto critica verso l’amministrazioneuuscente, che ha portato la città “in una crisi profonda”, Nola che cambia si propone “di ridare a Nola ‘dignità’, più sicurezza e vivibilità”.
Intanto Biancardi, nomina il nuovo assessore al traffico e Polizia municipale dopo le dimissioni di Erasmo Caccavale. Si tratta di Vincenzo Napolitano ex Ncd e candidato sindaco cinque anni fa con la civica Per Nola che non raggiunse il quorum arrivando ultima. Napolitano ha militato nei Verdi, poi nel Pdl e ultimamente in Ncd fino alla controversia di qualche giorno fa con Francesco Maggio, Francesco V. Nappi e lo stesso Napolitano, sconfessati dai vertici regionali nell’Ncd.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.