Quotidiano di informazione campano

Nola, I basoli fanno il giro da Napoli trovati a Nola e chisa quanta volte i nostri in altri paesi

Cronaca nolana radio piazza news

0

NOLA – UN VECCHIO DETTO CITA O MARIULO ARROBB O’ LADRO, dovete capire perché questa battuta visto che sono stati ritrovati in un’area privata a Nola, in via De Siervo.

Si tratta di duemila basoli vesuviani, che costituivano la pavimentazione originaria di via Marina. Dovevano essere  rimessi nelle strade del centro storico partenopeo, invece sono stati trovati in quell’area, dove sono da settembre dell’anno scorso.

A scoprirli è stata la Polizia municipale di Nola. L’area è stata immediatamente posta sotto sequestro. Il terreno, trasformato in discarica, era nella disponibilità  di un piccolo imprenditore specializzato nel movimento-terra, indagato per reati ambientali.

L’imprenditore  ha dichiarato candidamente che i basoli li aveva presi da uno dei cantieri di via Marina, dove aveva lavorato,   ammettendo anche di non possedere alcuna autorizzazione per custodirli.Ci vorrebbe una buona SQUADRA di persone che andrebbero in giro  a vedere in quanti paesi  sono nascosti quelli di Nola, che da anni i nolani si sono lamentati che basoli, fontane antiche e tante altre cose non si vedono piu’ dobbiamo scoprire dove sono ? RADIO PIAZZA NEWS

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.