Quotidiano di informazione campano

NOLA E I NOSTRI VICINI E SEMPRE PIU CRITICA LA SITUAZIONE DEL COVID IN CAMPANIA NON RALLENTANO ICASI…NO

CRONACA RADIO ANTENNA CAMPANIA A PIU TARDI IN DIRETTA CON TONY ORE 7.30 081 823 6440

Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Il sindaco: “La morte prematura di questo nostro concittadino non cada nel vuoto”

Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

nche Capodrise piange il primo decesso di una persona che era stata contagiata da Covid-19. A confermarlo è il sindaco Angelo Crescente il quale afferma di aver sperato di non dovervi mai annunciare questo: nella serata di venerdì scorso, il flagello del Covid-19 si è abbattuto sul nostro territorio facendo la sua prima vittima. Ho indugiato nell’ufficializzare la notizia nel rispetto della volontà dei familiari, e solo dopo averne avuto il consenso. A loro vada il cordoglio di tutta la comunità di Capodrise con la speranza, finora disattesa, che questa perdita prematura non sia occorsa invano”.

Per Crescente “al di là delle tante disfunzioni che il sistema anti-Covid, nella sua precoce implosione, sta dimostrando, è oltremodo indispensabile essere consapevoli che è possibile scongiurare la catastrofe solo grazie alla collaborazione responsabile di tutti. Il tempo dei professionisti della lamentela è finito. Siamo in guerra, ed in guerra i disfattisti sono considerati alla stregua dei disertori; occorre uno sforzo unitario e senza tentennamenti per vincere la battaglia più dura che la nostra generazione è chiamata a combattere. Il nostro futuro e quello dei nostri figli dipendono dall’agire presente; spogliamoci dell’indifferenza, depuriamoci dall’egoismo, rovesciamo alle nostre spalle la paura, e rimbocchiamoci le maniche senza indietreggiare, con il cuore oltre l’ostacolo”.

La speranza per il sindaco è che “la morte prematura di questo nostro concittadino non cada nel vuoto, sia un monito per quanti non hanno ancora compreso la gravità dell’ora buia che stiamo vivendo, e continuano ad assumere atteggiamenti irresponsabili. Non possiamo, non dobbiamo, non vogliamo che la loro colpevole superficialità possa causare altre vittime innocenti da dovere piangere”.

De Luca firma: Marcianise ed Orta di Atella ‘zona rossa’ per 10 giorni

Il provvedimento del presidente della Regione: vietato uscire dalle città per i residenti

De Luca firma: Marcianise ed Orta di Atella ‘zona rossa’ per 10 giorni

Il provvedimento del presidente della Regione: vietato uscire dalle città per i residenti

A San Giuseppe Vesuviano altri 20 positivi in un solo giorno:

NUOVO RECORD IN CAMPANIA: 2590 NUOVI CASI DI CORONAVIRUS IN UN GIORNO

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.