Ha salvato due bimbi dalle onde ed è poi deceduto a riva per un malore.

E’ morto così a Castel Volturno (Caserta) un 42enne di origine marocchina, da quasi vent’anni nel comune del litorale casertano, dove gestiva il lido dove è avvenuta la tragedia.

Sul posto la Guardia Costiera e il pm di turno della Procura di S. Maria Capua Vetere. Dai primi accertamenti effettuati, emerge che il 42enne, quando ha visto alcuni bambini in difficoltà tra le onde, si è tuffato e con l’aiuto di un secondo soccorritore li ha riportati a riva, ma quando è arrivato sul bagnasciuga non è stato possibile rianimarlo. QUANDO CE AMORE NON SI GUARDA DA DOVE ARRIVA GRAZIE

Inseguito dai carabinieri finisce fuori strada e muore

Campania.

Era inseguito ad alta velocità da una pattuglia dei carabinieri quando ha perso il controllo dell’auto finendo violentemente contro il guard rail; è morto così, sulla statale Nola-Villa Literno (Caserta) un albanese di 26 anni,

Stop bevande, bagnanti perquisiti. Il sindaco: basta

Campania.

Bagnanti perquisiti all’ingresso di alcuni lidi di Bacoli, località balneare dell’area flegrea, alla ricerca di bibite, merendine e panini che non possono entrare: per mangiare o bere bisogna utilizzare il ristorante del lito.

 (ANSA)

Covid: Campania; incidenza al 13,33%, quattro nuove vittime

Campania.

Sono 2.616 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 19.614 test esaminati. Il tasso di incidenza è del 13,33%, in discesa rispetto al 14,17 di ieri. Il bollettino regionale segnala quattro vittime, di cui tre nelle ultime 48 ore.

 (ANSA)

Frana ad Amalfi, nessun danno a persone o abitazioni

Campania.

Una frana di vaste dimensioni si è verificata intorno alle 13 nel comune di Amalfi (Salerno), in Costiera Amalfitana. A cedere è stato un terrazzamento, costruito con muri a secco, che si trova al di sotto della statale.

 (ANSA)

Manifestazione e corteo di famiglie detenuti a Napoli

Campania.

Chiedono carceri più umane, in grado “di produrre cittadini votati alla legalità e non alla criminalità”, i parenti dei carcerati che hanno organizzato una manifestazione con corteo, stamattina, davanti all’ ingresso principale del carcere napoletano di Po…

 (ANSA)

Napoli: chiude per 4 mesi stazione metro Università

Campania.

A partire dal 15 giugno e per la durata di circa 4 mesi la Stazione Università della metropolitana di Napoli sarà interessata da “radicali lavori di sostituzione della pavimentazione dal piano banchina fino alle scale di acceso alla stazione di Piazza Borsa”.

 (ANSA)

Accoltellato 14enne nel centro di Napoli

Campania.

Un 14enne, incensurato, è stato accoltellato ieri sera nel centro di Napoli, forse in seguito ad un tentativo di rapina: le sue condizioni non sono gravi. Un giovane di 19 anni ferito invece a colpi di arma da fuoco a Casalnuovo

 (ANSA)

Identificato corpo in un sacco nel Napoletano,è di un romeno

Campania.

E’ stato identificato il cadavere ritrovato sabato scorso in un sacco in un fondo agricolo, a Scisciano, in provincia di Napoli. Si tratta di Gheorghe Paraschiv, un romeno di 55 anni. Secondo i Carabinieri, si tratta di un uomo senza fissa dimora.

 (ANSA)

Capri,chiusura notturna per la strada dell’incidente del bus

Campania.

Il sindaco di Capri, Marino Lembo, nominato custode giudiziario, ha disposto la chiusura per alcune ore al giorno della strada Marina Grande/Capri, dove il 22 luglio scorso un pulmino di linea con a bordo 20 passeggeri precipitò dall’alto della scarpata, f…

 (ANSA)

Leggi altre Notizie

Il Nola spreca e si ferma sul pari: con l’Angri è 1-1 Dopo l’iniziale vantaggio di Gonzalez il Nola non la chiude e pareggia Il Nola non conferma la vittoria di Portici e allo Sporting non va oltre il pari con l’Angri allenato dall’ex Carmelo Condemi. Un gol per parte, un’espulsione a squadra ed un vento fastidioso che ha dato non pochi grattacapi ai due team. Il primo tempo, infatti, è avaro di emozioni e di trame di gioco. La gara esplode nel secondo tempo. Al 55′ Palmieri viene atterrato in area di rigore, dal dischetto si presenta Gonzalez che è glaciale e non sbaglia. La gara si apre ma il Nola non ne approfitta e in ben due occasioni Palmieri non trova il gol da ottima posizione. L’Angri serra i ranghi e resiste e, dopo aver colpito anche un palo esterno, trova il pari al 66′ con il neo entrato Varsi che approfitta di una dormita della difesa nolana. Nell’occasione Cassata viene però espulso: durante i festeggiamenti il numero 10 grigiorosso si arrampica sulle pareti divisorie e si fa ammonire, secondo giallo per lui e Angri in 10. Il Nola accelera ma non trova la via del gol e, anzi, a 5′ dal termine finisce in 10 per il doppio giallo a Castagna. 5 punti per il Nola in 3 gare ma il ruolino di marcia non è ancora efficace per lasciare l’ultima posizione. Prossimo appuntamento, cruciale, domenica prossima ad Aprilia. DICHIARAZIONI “Il vento ha sicuramente condizionato il primo tempo, che è stato brutto, ma nella seconda frazione siamo usciti fuori bene – ha affermato a fine gara mister Ferazzoli – E’ un buon risultato ma dobbiamo fare di più, questa squadra difende in maniera troppo molle ancora. Le gare si possono vincere anche 1-0 e dobbiamo essere lucidi. Nulla è perduto perchè la lotta è ancora serrata, ma dobbiamo migliorare ancora“. “Dispiace per il risultato, dopo l’1-0 qualcosa non ha funzionato – ha dichiarato Sergio Gonzalez, autore del gol – La situazione è difficile ma non molliamo, è ancora lunga. Il gruppo è forte e lo dimostra il fatto che Claudio Sparacello ha lasciato a me il rigore pensate del vantaggio“. TABELLINO Reti: Gonzalez 56′ (N), Varsi 66′ (A). Nola 1925: Zizzania, Sepe, Di Dona (80′ Valerio), Piacente, Russo, Gonzalez (71′ Manfrellotti), Staiano, Ruggiero (86′ Adorni), Sparacello, Palmieri, Castagna. A disposizione: Landi, Lucarelli, Franzese, Kean, Lame, D’Angelo. Allenatore: Giuseppe Ferazzoli. Angri: Bellarosa, Riccio, Liguoro, Manzo, Pagano, Vitiello (89′ Langella), De Rosa (86′ Fiore), Cassata, Acasta (57′ Varsi), Aracri, Fabiano. A disposizione. Oliva, Della Corte, Palladino, Visconti, Giordano, Sall. Allenatore: Carmelo Condemi. Arbitro: Nigro di Prato (assistenti Tagliaferro di Caserta e De Simone di Roma 1). Note: ammonito Bellarosa per l’Angri; espulsi per doppio giallo Castagna per il Nola e Cassata per l’Angri. Ufficio Stampa Società Sportiva Nola Calcio www.nolacalcio.com