Quotidiano di informazione campano

Nola – Giardino di Piazza D’Armi c’è il progetto ma i Nolani non lo vedono

Per la caserma costi esorbitanti di Max Napolitano

0

Nola, in pole-position per gli sprechi il grande problema urbanistico di Piazza D’Armi. Andando indietro con la memoria; per decine di anni questa zona che è tra le prime ad essere vista e frequentata da Nolani e turisti, è sempre stata fonte di problemi e sperpero del denaro pubblico. Frequentata da zingari,barboni e delinquenti di ogni tipo viene usata come discarica a cielo aperto post mercato. Un immagine di degradazione scandalosamente in primo piano anche per ex stadio comunale. Gli amanti delle vecchie glorie dello sport ancora sperano che la struttura di via Seminario sia ultimata ma non bastano nemmeno le preghiere a san paolino. Propietà del Demanio come anche la caserma soprannominata “del ’48” , la zona della piazza sembra che potrebbe essere finalmente acquistata. Il Sindaco di Nola Geremia Biancardi durante la cerimonia di insediamento ha comunicato che dopo un incontro tra Ente e Agenzia del Demanio potrebbe andare a buon fine la vendita dell’amplia zona della piazza, che potrà così ospitare in uno speranzoso futuro parcheggi sotterranei ed altro verde pubblico. Un unico problema è costituito dalla vecchia caserma che dovrebbe ospitare la cittadella del tribunale con gli uffici giudizari, mensione sorta dall’ultimo incontro con i funzionari statali. Pensate che solo per l’interramento della circunvesuviana sono già stati stanziati dalla regione per il progetto più di 120 milioni di euro circa 240 miliardi delle vecchie lire; ed e’ per questo e per la burocrazia che viene sempre ostacolato il pur ottimo progetto della riqualificazione e trasloco della caserma che dovrebbe essere sostituito dal “GIARDINO” di Nola che potrebbe essere un’ ottima nuova cartolina, per il riavvio economico del nostro amato paese dare molti posti di lavoro.Ci auguriamo ci sia molto più rispetto del futuro dei cittadini e della città, anzichè di decidere di come suddividersi la torta dei futuri stanziamenti.                                                                                                   ESCLUSIVA © Copyright LA GAZZETTA CAMPANA

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.