Quotidiano di informazione campano

NOLA – IERI AL TEATRO UMBERTO SAL DA VINCI.

0

NOLA – Nel Teatro Umberto, ieri sera un bel pubblico presente al grande spettacolo di apertura di Sal Da Vinci, Napoletano, che da anni viene a Nola nella Città dei gigli. Questa volta è stato deluso dal pubblico per la poca partecipazione è bravo come cantante e artista, cominciò a cantare e recitare con la sceneggiata a soli tre anni, figlio d’arte. Da Vinci, è stato il terzo artista ospitato dal Teatro Umberto in questultimo periodo, il primo fù Massimo Ranieri che ha deluso un po tutti per lindifferenza mostrata nei confronti di chi eri li ad applaudire andandosene anche senza rientrare per il bis e gli autografi. Poi il cabarettista Gino Rivieccio che criticò il comune poichè non era stato pagato, e il popolo Nolano sbagliò ad applaudire non per il Sindaco ma per lorgoglio di nolanità, i panni sporchi si lavano in famiglia. Dopo le due brutte figure fatte dagli artisti precedenti, il popolo ha sbagliato a non onorare chi veramente meritava come Sal Da Vinci, alla fine dello spettacolo senza farsi pregare ha firmato autografi e si fatto fotografare con i suoi fans. Io non ero presente per salute, ma i nostri collaboratori ci assicurano che quello che sto scrivendo e verità e si evince anche dalle foto. DA RADIO PIAZZA TONY L’AMERICANO.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.