Il sindaco di Nola Geremia Biancardi ha disposto di non sparare i fuochi d’artificio al termine della processione in onere di S. Felice, compatrono di Nola. La decisione è stata presa in seguito ai tragici fatti che hanno colpito Parigi e lo stato francese. In questo modo il primo cittadino e l’intera cittadinanza si uniscono al dolore dei famigliari delle vittime, esprimendo sentito cordoglio alle famiglie colpite dalla strage. Al rientro della processione, in piazza Duomo ci sarà la commemorazione delle vittime con la bandiera francese che verrà proiettata a mezz’asta davanti al comune di Nola.radio piazza news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi altre Notizie