Quotidiano di informazione campano

NOLA , IL TRIBUNALE PER “MANDANDOPOLI” A MAGGIO LE PRIME SENTENZE

0

Nola – Scelte diverse adottate dagli imputati per il processo “Mandatopoli”. Si seguirà l’iter del rito ordinario per l’imprenditore Antonio Mercogliano; Mena De Sena, Angelo Ranieri e Salvatore Galeotafiore, ex dipendenti del Comune, hanno invece optato per il rito abbreviato. La vicenda si chiuderà in anticipo per questi ultimi e per Giuseppina Broda, Paolino Scafuro, Consiglia Montemurro e Nicola Castaldo, in virtù del patteggiamento: la sentenza è fissata al prossimo 13 maggio.

Emergeranno quindi con certezza le prime responsabilità per una questione che ha indignato i cittadini della città bruniana: ammonterebbe ad 1,3 milioni di euro la cifra sottratta alle casse comunali attraverso l’utilizzo di falsi mandati; una truffa iniziata nel lontano 2004 e protrattasi fino allo scorso anno. Arriva nel frattempo anche la certezza della posizione del Comune, accettata dal giudice: si è costituito parte civile.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.