Quotidiano di informazione campano

Nola – Le nomine sono avvenute in base a quanto previsto per legge (85/2006). Essa, infatti,

0

L’Assessore alla Mobilità, Erasmo Caccavale, in merito allattuazione di nuovi dispositivi del P.U.T. (Piano Urbano Traffico), ha dichiarato quanto segue: Entro linizio della prossima settimana saranno attuati due nuovi dispositivi del P.U.T., entrambi a ridosso di Via Anfiteatro Laterizio.<?xml:namespace prefix = o ns = “urn:schemas-microsoft-com:office:office” />

Per la precisione, saranno invertiti i sensi di marcia di Via Santorelli fino allomonima piazza e del Viale Agostino Rossi, lex Slargo Travaglia. In pratica, da lunedì sarà possibile entrare in Via Santorelli da Via Anfiteatro Laterizio e non più uscire, così come si potrà percorrere in senso contrario a quello attuale, lex Travaglia per immettersi sullanello in una posizione molto più comoda per uscire da Nola verso lo svincolo autostradale.

Tornando invece, alle disposizioni entrate in vigore lunedì scorso, effettivamente abbiamo notato un sovraccarico di autoveicoli su Via Imbroda, così come stiamo continuando a monitorare, quotidianamente, la tenuta di tutto il piano.

Ad esempio, abbiamo valutato la sperimentazione su Via del Riposo e abbiamo considerato che, non avendo prodotto i risultati sperati, faremo un passo indietro.

Voglio approfittare delloccasione per ribadire che nei prossimi giorni avvieremo, in tutte le sedi istituzionali, un ulteriore percorso di condivisione e confronto sulle eventuali problematiche, con le associazioni di categoria, per individuare anche le eventuali soluzioni che non intacchino i principi ispiratori del P.U.T. ma che ci permettano di migliorarlo ulteriormente.

Per questo e concludo, chiedo ancora una volta pazienza e collaborazione, non solo ai nostri concittadini e a tutte le persone che gravitano sul territorio nolano, ma anche e soprattutto, agli agenti della Polizia Municipale che con il loro impegno quotidiano e la loro professionalità, sapranno come ridurre al minimo tutti quei disagi che un tale cambiamento, fisiologicamente, comporta.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.