Quotidiano di informazione campano

Nola, l’ex sindaco Minieri “In consegna due autobus”. Gli alleati, però, vogliono un altro candidato

Cronaca nolana da n.s.n. a radio antenna campania

Nola – L’ex sindaco Minieri continua a difendere il lavoro svolto dalla propria amministrazione. Dal suo profilo social ha annunciato che sono in consegna due autobus per il trasporto pubblico urbano, acquistati durante la sua sindacatura.

“Ad ottobre 2021 – scrive Minieri –  sono stati acquistati due bus per i collegamenti tra Nola centro e le frazioni di Polvica e di Piazzolla, ora questi bus sono in consegna. Questo è stato un altro impegno onorato !!!!! Abbiamo atteso un po’ in più per la consegna perché all’ epoca dell’ acquisto era in produzione il modello nuovo. Ho preferito optare, quindi, per quelli di ultima generazione che sarebbero stati commercializzati all’ inizio dell’ anno 2022. Orgoglioso di aver amministrato sempre con diligenza, e senza interessi, i soldi dei cittadini”.

Nonostante ciò, il nome di Minieri per la candidatura a sindaco pare essere fortemente osteggiato dai suoi stessi alleati riuniti intorno al tavolo dei “lealisti”. Lo stesso riunisce il Partito Democratico, Nola Democratica, Francesco Conventi, che sta allestendo la lista “Nola Bene comune”, Armando Vallone che è promotore dell’iniziativa Nola è possibile, l’ex consigliere Antonio De Lucia che sta allestendo una lista che afferisce all’ex sindaco Gaetano Minieri, ed Uniti per Nola. La discussione per l’individuazione del candidato a sindaco sta dividendo in maniera profonda le varie anime del gruppo, anche se sarebbe scontato proporre il sindaco uscente per consentirgli di proseguire il lavoro bruscamente interrotto

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.