Quotidiano di informazione campano

Nola, lunedì 21 giornata informativa sui temi dell’ipovisione promossa dal consiglio regionale dell’UICI Campania

RADIO PIAZZA EVENTI CAMPANI

0

Il Consiglio Regionale Campania dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS, con il patrocinio della IAPB Italia ONLUS, del Comune Di Nola e in collaborazione con la Biblioteca Italiana Per Ciechi Regina Margherita, il Centro Regionale Tiflotecnico della Campania e il Centro Regionale di Trascrizione Braille organizza per lunedì 21 novembre alle ore 16,00, presso l’aula consiliare del comune di Nola,  un incontro informativo dal titolo “Ipovsione oggi: problematiche e prospettive”  Ma cos’è l’ipovisione?

L’ipovisione è una condizione di capacità visiva fortemente ridotta, irreversibile e bilaterale (colpisce entrambi gli occhi), che condiziona e limita l’autonomia dell’individuo, compromettendo lo svolgimento delle normali attività quotidiane. La vista persa, purtroppo, non può essere recuperata; tuttavia è possibile imparare a sfruttare al meglio le zone retiniche ancora funzionanti. Quest’obiettivo è raggiungibile attraverso la riabilitazione visiva, la quale consiste in un percorso personalizzato che – attraverso un adeguato inquadramento della persona ipovedente – consente di conservare le potenzialità visive residue (ottimizzandone l’impiego), così da superare alcune “disabilità” e recuperare la socialità, la comunicazione e la progettualità, migliorando in questo modo la qualità della vita. L’ipovedente oggi è visto però come un marziano quando gli va bene o un falso cieco quando entra nel vortice della disinformazione e decide di non arrendersi ad essere schiavo e succube della sua limitazione cercando di mantenere un minimo di autonomia e di dignità per la propria esistenza. Il consiglio regionale UICI Campania ha deciso per questo motivo di promuovere un primo appuntamento informativo su questo tema chiamando alla collaborazione enti come IAPB, per i temi della prevenzione, la Biblioteca di Monza, per gli ausili tiflodidattici e i servizi dedicati all’inclusione scolastica. La giusta sensibilità del comune di Nola che ospita questo appuntamento completano il quadro istituzionale che l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti ha voluto arricchire con la presenza dell’unità oftalmica che sarà a disposizione della cittadinanza per uno screening gratuito della vista.

Ecco in dettaglio il programma della giornata

Ore 16,00 – Geremia Biancardi (Sindaco del Comune di Nola)

; – Pietro Piscitelli (Presidente della Biblioteca per Ciechi Regina Margherita e Consigliere Nazionale UICI);

– Nunziante Esposito (Consigliere Nazionale UICI)

Ore 16,40 – Paolo Russo (Deputato e oculista): “Prevenzione e politiche di sostegno alle diverse abilità”;

Ore 17,00 – Filippo Cruciani (Oculista e componente del C.d.A. IAPB Italia ONLUS e componente della commissione nazionale per l’ipovisione dell’UICI): “La riabilitazione visiva oggi in Italia: Aspetti normativi e difficoltà attuative”;

Ore 17,20 – Francesca Simonelli (Direttrice del Centro di riferimento regionale per la Prevenzione e la Riabilitazione dell’Ipovisione della Seconda Università degli Studi di Napoli): “Malattie oculari causa di ipovisione nel bambino e nell’adulto”;

Ore 17,40 – Dibattito;

Ore 18,15 – Conclusioni di Adoriano Corradetti (Componente della Direzione Nazionale e responsabile nazionale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti per l’ipovisione);

Modererà l’incontro Vincenzo Massa (Presidente del Consiglio Regionale UICI della Campania):

Per l’occasione sarà possibile visitare una piccola mostra di ausili tiflotecnici e tiflodidattici finalizzati all’inclusione nella società delle persone ipovedenti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.