Quotidiano di informazione campano

NOLA OGGI 9 LA NOSTRA RASSEGNA STAMPA LA GAZZETTA CAMPANA E RADIO ANTENNA CAMPANA

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Tre ore e mezza di riunione non sciolgono i nodi, il Cdm slitta alla settimana prossima

tempo di lettura: 2 min

AGI  – E’ durato tre ore e mezza il vertice ad alta tensione sul Recovery Fund a Palazzo Chigi: dopo aver rischiato la rottura con scambi di accuse tra Italia viva e il fronte di Pd, M5s e Leu, la riunione si è conclusa senza uno strappo ma neppure la convocazione del Cdm per il varo del piano per gli aiuti europei. Dem, Pentastellati e liberi e Uguali hanno accusato i renziani di tenere in ostaggio il Recovery. Iv ha replicato che vuole vedere il testo integrale del piano e non solo una sintesi prima del Cdm che a questo punto potrebbe essere l’occasione per la resa dei conti. Resta intanto lo scontro sull’attivazione del Mes chiesta nuovamente da Matteo Renzi e  respinta dal premier, Giuseppe Conte. E Iv dovrebbe riunire domenica i propri parlamentari per fare il punto della situazione in vista della possibile apertura della crisi.

Conte: “Rafforzare la coesione del governo”

Lungo post del presidente del Consiglio su Facebook: “Punto a migliorare la vita di famiglie e imprese, il resto non mi riguarda”. E sul Recovery: “Abbiamo arricchito il piano grazie al confronto nella maggioranza, a breve troveremo una sintesi”

 

Conte al bivio, rimpasto o nuovo governo

Pressing di Italia viva. Il presidente del Consiglio avrebbe aperto alla possibilità di rivedere la squadra di governo ma soprattutto di un confronto ampio sul ‘Recovery’

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.