Quotidiano di informazione campano

NOLA OGGI 9 LA NOSTRA RASSEGNA STAMPA LA GAZZETTA CAMPANA E RADIO ANTENNA CAMPANA

Tre ore e mezza di riunione non sciolgono i nodi, il Cdm slitta alla settimana prossima

tempo di lettura: 2 min

AGI  – E’ durato tre ore e mezza il vertice ad alta tensione sul Recovery Fund a Palazzo Chigi: dopo aver rischiato la rottura con scambi di accuse tra Italia viva e il fronte di Pd, M5s e Leu, la riunione si è conclusa senza uno strappo ma neppure la convocazione del Cdm per il varo del piano per gli aiuti europei. Dem, Pentastellati e liberi e Uguali hanno accusato i renziani di tenere in ostaggio il Recovery. Iv ha replicato che vuole vedere il testo integrale del piano e non solo una sintesi prima del Cdm che a questo punto potrebbe essere l’occasione per la resa dei conti. Resta intanto lo scontro sull’attivazione del Mes chiesta nuovamente da Matteo Renzi e  respinta dal premier, Giuseppe Conte. E Iv dovrebbe riunire domenica i propri parlamentari per fare il punto della situazione in vista della possibile apertura della crisi.

Conte: “Rafforzare la coesione del governo”

Lungo post del presidente del Consiglio su Facebook: “Punto a migliorare la vita di famiglie e imprese, il resto non mi riguarda”. E sul Recovery: “Abbiamo arricchito il piano grazie al confronto nella maggioranza, a breve troveremo una sintesi”

 

Conte al bivio, rimpasto o nuovo governo

Pressing di Italia viva. Il presidente del Consiglio avrebbe aperto alla possibilità di rivedere la squadra di governo ma soprattutto di un confronto ampio sul ‘Recovery’

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.