Quotidiano di informazione campano

Nola, oggi sabato 15 novembre l’Ascom organizza il “Mercatino delle occasioni”

STASERA LA CIUSURA DEI NEGOZI è ALLE ORE 22- RADIO PIAZZA CAMPANIA EVENTI

0

Nola  – Uscire dalla crisi si può. Rimodulare l’offerta, intercettando i nuovi gusti e le nuove esigenze dei consumatori; mettere in campo maggiori sinergie tra gli operatori commerciali; rilanciare una più stretta tra imprenditori e istituzioni. Questa l’unica ricetta e la strada da percorrere emersa anche dopo alcuni incontri che si sono tenuti nelle scorse settimane tra i rappresentanti dell’amministrazione guidata dal sindaco Geremia Biancardi e le associazioni di categoria.

Tra i temi messi in primo piano, spicca il caro affitti dei locali in particolare quelli del centro storico. “Siamo soddisfatti che l’amministrazione comunale stia destinando la giusta attenzione a questioni che sollecitiamo da tempo – afferma Andrea Ruggiero – presidente dell’Ascom – il caro fitti è in tal senso una problematica strategica che già in passato abbiamo posto all’attenzione delle istituzioni locali”. L’obiettivo è aprire un tavolo di concertazione con le organizzazioni di rappresentanza delle proprietà immobiliare e dei consumatori per addivenire a condizioni più eque ed in linea con i tempi di crisi che possano in qualche modo salvaguardare il tessuto produttivo dalle sempre più frequenti chiusure degli esercizi commerciali”.

Sui tavoli del sindaco Geremia Biancardi e dell’ assessore al ramo Carmela De Stefano sono già pervenute altre proposte ed ipotesi di lavoro a sostegno del commercio locale. Tra queste quella di realizzare zone di sosta anche a ridosso dell’area pedonale magari con una tariffa maggiore (un euro) per favorire chi “ha poco tempo” e deve comunque recarsi presso un negozio di sua fiducia. Un ‘ ipotesi potrebbe essere in tal senso piazza Collegio. Viceversa dedicare altre aree di sosta con tariffe economiche. Ed ancora, riposizionare i cestini dei rifiuti, in particolare in corso Tommaso Vitale ed accelerare l’attivazione del wi-fi pubblico. Anche gli operatori però sono consapevoli che occorre cambiare strategia per “L’Ascom da tempo ha visto lungo con la costituzione del consorzio anche se a causa di problematiche non è ancora decollato – . afferma ancora Ruggiero –Prendiamo atto che anche l’amministrazione oggi è convinta che questa sia la strada giusta. Ritengo che dalla crisi si può uscire ma bisogna anche saper leggere i segni del cambiamento ed intercettare i nuovi gusti e le nuove esigenze dei consumatori. Il commercio a Nola non è morto, lo dimostra la vitalità di alcune zone periferiche che fino a pochi anni fa non erano rilevanti sotto questo aspetto. Anche il centro storico deve saper cambiar pelle e questo sta tra l’ altro già avvenendo. Basta considerare la fioritura di nuovi e attraenti locali di ristorazione”. Vedere il futuro con fiducia e mettere in campo iniziative innovative come quella prevista per la prossima festività di San Felice. L’Ascom insieme alla Pro – loco e all’amministrazione comunale organizza infatti“il mercatino nel negozio”. Ogni operatore commerciale che ha aderito al progetto effettuerà, con un allestimento ad hoc all’esterno della propria attività o anche all’interno ( tutto è subordinato alle condizioni atmosferiche), una vendita promozionale dei propri prodotti e della propria merce. Tutto questo per venire incontro ai propri clienti che potranno, sabato prossimo, nel giorno del patrono, anche trovare l’occasione conveniente per un acquisto. Per questo evento particolare sarà prolungato anche l’orario di chiusura fino alle 22,00. DA RADIO PIAZZA CAMPANIA EVENTI

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.