Quotidiano di informazione campano

Nola oggi Sabato Santo 2017 “ricordi di bambino”BUONA PASQUA”

0

Io ricordo che quando ero bambino si aspettava con ansia la Santa Pasqua perche’ si desiderava mangiare ” a pastiera e o’ casatiello”, tante cose che oggi non fanno gola neanche ai  piu’ poveri, non esistevano persone che  facevano la  beneficenza come faccio io, e altri. I giovani  di oggi non conoscono la fame oggi  anche chi soffre la fame fa lo spreco dei soldi. Le famiglie di prima anche se non avevano soldi non lo dicevano a nessuno perche’ per loro era una vergogna, dite voi era un bene o un male? chi non si ricorda il giorno di pasqua le nostre mamme cucinavano di tutto tra “casatielli, pastiere, pastiere di maccheroni”. Il lunedi in albis era d’obbligo la scampagnata ma non come adesso che vanno ai centri benessere le spa, per noi andare in campagna era un lusso. Dopo di questo voglio augurare BUONA PASQUA A TUTTO IL MONDO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.