Quotidiano di informazione campano

Nola – Progetto di videosorveglianza: 100 occhi scruteranno la città.

COMUNE DI NOLA DAL NOSTRO INVIATO ANTONIO ROMANO

Nola- Consenso per un progetto; l’installazione di telecamere; quando la tecnologia si presenta nella quotidianità; un piano da importo lavori pari a 188.403,66 di euro. Nell’aula Consiliare del Comune erano presenti: il Sindaco di Nola, Gaetano Minieri, il Direttore Generale del Cns Scarl Ing. Flavio Frattini con i responsabili Camillo Mercogliano e Vittorio Romano, l’Assessore Francesco Pizzella. Sono previste l’installazione di telecamere per il controllo del territorio; un nuovo progetto di sorveglianza urbana che abbraccerà anche le periferie; le frazioni di Polvica e Piazzolla. Il progetto sarà realizzato dalla CNS, Consorzio Nazionale Sicurezza, società leader del settore specifico. Un progetto tecnologico davvero importante! Un’azione, strategica, di contrasto a comportamenti illeciti e lesivi nei confronti di cittadini; un’operazione efficace contro questioni di ordine ambientale. I lavori partiranno nell’immediato; la consegna dell’opera si suppone, entro 150 gg. Un nobile riferimento letterario: Un progetto che ricorda, fantasiosamente, il Grande fratello, il Big Brother, un personaggio immaginario creato da George Orwell. Nella società che Orwell descrive, ciascun individuo è tenuto ininterrottamente sotto controllo dalle autorità. Niente del genere, in realtà, di tutto questo; il progetto vuol esser un servizio alla comunità e governabilità del territorio! Alcune domande rivolte al Sindaco: Quando la tecnologia viene in aiuto all’amministrazione; a chi dirige un paese! Sì, è uno strumento di prevenzione per la gestione della città perché l’ausilio di questa tecnologia è utile per controllare la movida, gli sversamenti irregolari dei rifiuti d altro. Tutto quello che viene fatto sotto il profilo della sicurezza e dell’ordine della città stessa. È un servizio per il cittadino non una repressione? La tecnologia che stiamo per installare è un ausilio anche tenuto conto del personale ridotto che ha l’Amministrazione che va utilizzato anche per altri scopi. La tecnologia va utilizzata per disporre al meglio le risorse umane di cui il Comune dispone. Un progetto si spera, non troppo costoso! Verrà finanziato? Già è stato finanziato; quasi 400.000 euro; a questa cifra c’è un ribasso che ha applicato l’Azienza che realizzerà le opere; questo ribasso sarà utilizzato per implementare le telecamere che sono previste dal progetto. In un mondo globalizzato c’è bisogno di tutto questo! Non ne possiamo far a meno?  Noi dobbiamo modernizzare la città!
Antonio Romano
 

20210618_101000.jpg20210618_101000.jpg~114 KBVisualizza Download

20210618_095825.jpg20210618_095825.jpg~179 KBVisualizza Download

20210618_103032.jpg20210618_103032.jpg~148 KBVisualizza Download

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.