Quotidiano di informazione campano

NOLA RASSEGNA STAMPA DELLE ORE 9 RADIO ANTENNA CAMPANIA

CRONACA RADIO ANTENNA CAMPANIA

NOLA ,

Mafia, le minacce dei boss a Giletti e Di Matteo

“Stanno scassando…«Quell’uomo… di Giletti e quel…Di Matteo stanno scassando la minchia». L’11 maggio scorso, il boss palermitano Filippo Graviano, condannato per le stragi del ’92 e del ’93, non utilizzava mezzi termini all’ora d’aria per commentare l’ultima puntata di Non è l’Arena, andata in onda la sera precedente. Parlando con lo ndranghetista Maurizio Barillari diceva ad alta voce, come se volesse essere sentito dagli agenti..

Morta per una trasfusione di sangue infetto: 695mila euro agli eredi

Al termine di una camera di consiglio svoltasi in audioconferenza, lo scorso 7 luglio la seconda sezione del Tar della Campania ha reso esecutivo il risarcimento di 695mila euro che Ministero della Salute ora dovrà versare agli eredi di una donna sottoposta a trasfusioni di sangue infetto, 46 anni fa, nell’ospedale Loreto Mare di Napoli dopo un taglio cesareo. Lo rende noto un comunicato l’avvocato Maurizio Albachiara, legale degli eredi della vittima.

La donna, venne sottoposta a una trasfusione, nel 1974, che determinò l’ epatite C (la positività al virus HCV, emersa nel 1999), evolutasi prima in una cirrosi e, alla fine, in un tumore che ebbe esito nefasto nel 2013.Morta per una trasfusione di sangue infetto: 695mila euro agli eredi

Polmoni inadatti ai trapianti si rigenerano collegandoli a maiali

Polmoni inadatti ai trapianti si rigenerano collegandoli a maiali
La funzionalità di cinque organi è stata recuperata con il sistema della circolazione crociata. Lo studio su Nature Medicine apre nuove prospettive

Torino, uccide i genitori e vaga per stra

I carabinieri di Collegno lo hanno fermato in strada, nella serata di ieri, con le mani sporche di sangue. Portato davanti ai carabinieri della compagnia di Rivoli e al pm, un 30enne ha confessato di aver ucciso a Torino i due genitori, sembra, al termine di una lite. I carabinieri stanno ancora indagando per chiarire alcuni punti della vicenda.

Uccide i genitori e si aggira in strada

Poco prima della mezzanotte i carabinieri di Collegno, nell’hinterland torinese, notano un ragazzo che si aggira in strada con le mani sporche di sangue. Immediatamente l’uomo viene fermato, riporta l’agenzia di stampa AdnKronosè in stato confusionale e ha le mani sporche di sangue.

Il Nola Città dei Gigli riparte da Besana. Partnership rinnovata: inizia una nuova sfida

Nola, IERI Luglio – Il Nola Città dei Gigli sarà ancora una volta Besana Nola. La multinazionale leader nel settore della frutta secca, frutta essiccata e semi, ha prolungato l’accordo di sponsorizzazione che la legherà al Nola Città dei Gigli anche nella stagione 2020/2021. Una splendida notizia per la pallavolo nolana che, alla luce dello stop ai campionati 2019/2020 a causa dell’epidemia di Covid-19, si ripresenterà ai nastri di partenza del campionato di B2 femminile. Inoltre Besana accompagnerà anche tutta l’attività giovanile e soprattutto quella delle selezioni di sitting volley dando il proprio nome sia alla squadra femminile che a quella maschile (campione d’Italia in carica e vincitrice della Coppa Italia).

In un momento tanto incerto e complicato per lo sport italiano e quindi per tutta la grande famiglia della pallavolo, l’ufficializzazione del rinnovo di Besana ha profondamente colpito la presidentessa nolana, Elvezia Chiacchiaro“Apriamo questa strana offseason con una notizia che ci riempie di orgoglio – ha esultato Elvezia Chiacchiaro -. Ringraziando la famiglia Calcagni che da sempre è prima tifosa e poi sostenitrice della nostra attività, voglio rincuorare tutti quelli che si erano giustamente detti preoccupati della ripartenza a seguito della crisi che il mondo sta affrontando a causa del Covid-19. Possiamo dire che ci saremo, nel rispetto delle regole e della sicurezza, pronti a ripartire con sulla maglia il nome di una grande azienda con cui condividiamo idee, valori e spirito di sana competizione. Grazie Besana, grazie per la fiducia che hai deciso di riporre nella nostra passione: la pallavolo”.

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.