Quotidiano di informazione campano

Nola Rubrica del sabato a cura di Tony “MUSICOTERAPIA”

IMPARARE,SAPERE ANCHE CON QUESTA RUBRICA SETTIMANALE

NAPOLI – Curarsi con la musica e imparare a farlo. I massimi esperti mondiali di musicoterapia saranno a Napoli in un corso di formazione. Si tratta di Rolando Benenzon, Helen Odell, Nando Citarella, Maurizio Spaccazocchi tra i prof del percorso triennale dell’Isfom.

LA STORIA – Il percorso didattico di questa scuola ormai storica, paragonabile a una laurea di primo livello, approfondisce gli ambiti musicoterapico, medico, psicologico, musicale antropologico ed etnomusicologico e prevede 200 ore di tirocinio di osservazione e pratica full immersion «in situazione clinica», secondo i diktat della confederazione europea Emtc; l’allievo viene poi guidato prima dal tutor, poi da un supervisore nell’esperienza lavorativa col paziente.

CURE DAL COMA ALLO STRESS – L’Isfom è stato fondato dal compianto Gianluigi Di Franco e da Diana Facchini, attuale direttrice. E’ tra i più qualificati in campo internazionale: da 22 anni gestisce rapporti di collaborazione e interscambio con atenei, conservatori, enti e strutture mediche. Sono noti i successi della Musicoterapia nei casi di coma, ma grandi risultati si ottengono pure nel sostegno, prevenzione e cura di molti disturbi comportamentali e patologie, così come in situazioni problematiche della personalità, difficoltà di socializzazione, stress, nella riabilitazione di ritardo mentale, deficit sensoriali, disturbi relazionali dei minori e neurologici e psichiatrici dell’adulto, autismo, Alzheimer; inoltre, offre un adeguato accompagnamento in Oncologia.

 

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.