Quotidiano di informazione campano

Nola: scarcerato l’assessore De Angelis. Era accusato di essere un prestanome dei Fabbrocino

0

È stato scarcerato nella notte dopo aver trascorso 2 settimane in cella. Il tribunale del riesame ha accordato la libertà a Gianpaolo De Angelis, l’assessore all’urbanistica del comune di Nola che il 31 marzo scorso era stato arrestato perché accusato di essere prestanome del clan Fabbrocino, attivo nel nolano vesuviano. CONACA LOCALE DARADIO PIAZZA NEWS

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.