Quotidiano di informazione campano

A Nola torna l’atmosfera medievale con il Corteo Storico degli Orsini e la scacchiera vivente: Borghi e Castelli in scena da domani e fino a domenica 19 sbarca nella città di Giordano Bruno

RADIO PIAZZA CAMPANIA EVENTI

0

Ogni anno, circa 140 personaggi, tra i cinque ed i sessanta anni, escono dalla Reggia che fu degli Orsini di Nola, in piazza Giordano Bruno, al calar della sera, annunciati dal suono simultaneo di tutte le campane del territorio. Con questa cerimonia dal sapore medievale si dà l’inizio alla manifestazione che vede coinvolta la città di Nola (in provincia di Napoli), a partire da domani, venerdì 17 ottobre, per il progetto “Borghi e Castelli in scena” che dopo gli ultimi successi di pubblico sbarca nella città di Giordano Bruno.

“Borghi e Castelli in scena, percorsi tra tradizione, arte e cultura”, è un progetto del Comune di Acerra, finanziato dalla Regione Campania, che vede coinvolti sei luoghi della Campania nell’arco temporale che va da agosto 2014 a gennaio 2015. Protagoniste di questo lungo percorso culturale sono le città di Acerra, Casamarciano, Cicciano, Roccarainola, Nola e Ischia. Comune capofila del progetto è appunto, Acerra. Obiettivo di queste sei tappe in giro per tutta la Campania, è valorizzare le location di interesse storico artistico più significative: castelli e borghi medievali, chiostri, sagrate, piazze.

All’interno di questo progetto culturale, Nola da domani ripiomberà all’epoca del Medioevo: torna infatti il corteo storico degli Orsini di Nola. Il tema del corteo di quest’anno è “gli Angioini di Napoli e gli anni di Nicola Orsini Optimus Princeps”. Da domani e fino al 19 ottobre ci sono in programma una serie di manifestazioni dal sapore antico:  venerdì 17, dalle ore 18 si svolgerà il Corteo storico in sfilata per le strade cittadine. Successivamente inizierà il Convegno dal tema “Nola e Nicola Orsini “Optimus Princeps” presso l’aula consiliare del Comune di Nola. A margine di queste manifestazioni la Mostra fotografica: “Il Corteo si racconta”. La Corte e le Grandi Famiglie del Contado: il Giuramento di Fedeltà.

Sabato 18 ottobre, invece, presso l’Area Archeologica di via Merliano, dalle ore 18, il Mercato Medioevale recitato. Il Corteo Storico degli Orsini, infatti, ripropone ogni anno la ricostruzione di un mercato medievale recitato nella “piazza grande”. Domenica 19 ottobre, poi, in piazza Duomo a Nola, dalle ore 9 ci sarà il “Banditore” per le strade cittadine, il “Corteo in sfilata”, con l’esibizione degli Armigeri e Tamburi e l’esibizione della scacchiera vivente, una partita al nobile gioco degli scacchi tenuta nella piazza d’armi con pezzi viventi.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.