Quotidiano di informazione campano

NOLA -Tribunale nega uso immagine Maradona a ex manager e a SSC Napoli ULTIMISSIME DALLA CAMPANIA OGGI CON LA GAZZETTA CAMPANA

NOLA Stop a diffusione e uso ma anche sequestro da 150mila euroANCHE SU RADIO ANTENNA CAMPANIA LE NEWS

Stop alla diffusione e all’uso dell’immagine di Diego Armando Maradona da parte dell’ex manager del ‘pibe’, Stefano Ceci e, conseguentemente, da parte del Calcio Napoli, che da Ceci aveva acquisito i diritti.

A mettere un punto nella querelle giudiziaria che si trascina ormai da diverso tempo è il giudice monocratico del Tribuinale di Napoli, Paolo Andrea Vassallo (seconda sezione civile).

Fatte con cura, fatte in Italia.Velasca

Il giudice ha infatti negato a Ceci, legale rappresentante della Diez Fze di Dubai, “ogni ulteriore utilizzo dell’immagine di Diego Armando Maradona” e autorizzato Jorge Sebatian Baglietto, designato dagli eredi di Diego Armando Maradona amministratore giudiziario della successione, a un sequestro conservativo su tutti i beni e crediti di Stefano Ceci fino al raggiungimento della somma di 150mila euro. Baglietto è stato rappresentato davanti al Tribunale Civile di Napoli dall’avvocato Antonella Tomassini e dalla collega Federica Meglio.
L’inibitoria, ottenuta dagli eredi del “pibe de oro” lo scorso 19 settembre, nega la diffusione e utilizzazione dell’immagine del compianto campione argentino da parte di Stefano Ceci ma anche da parte del Calcio Napoli, che appunto da Ceci aveva acquisito i diritti.
A presentare il ricorso cautelare è stato l’amministratore nominato dagli eredi di Maradona.
La querelle giudiziaria riguarda i danni lamentati dagli eredi di Maradona derivanti dalla produzione di maglie utilizzate dalla squadra azzurra con l’effige stilizzata del campione argentino realizzata dall’architetto Giuseppe Klain commercializzate in gran numero, 6mila capi, al prezzo di 150 euro l’una per un ricavo lordo di 900mila euro. Ceci però aveva ceduto la licenza di commercializzazione dell’immagine di Maradona per quelle maglie per un corrispettivo di appena 22.500 euro.
Per il giudice, quindi, la cessione della licenza di commercializzazione dell’immagine del campione argentino “a un prezzo così irrisorio… appare un grave danno alle aspettative degli eredi anche in relazione alle pattuizioni contenute nel contratto sottoscritto da Maradona il 17 agosto 2020 che riconoscevano al Licenziante il 50% dei proventi delle iniziative e facevano obbligo di rendiconto al Ceci”. (ANSA).
Campania.

Un uomo di 44 anni, incensurato, di origini dominicane, è stato ferito in serata a Napoli con colpi d’arma da fuoco. Trasportato in ambulanza all’ospedale Pellegrini, gli sono state riscontrate ferite al braccio sinistro e alla gamba sinistra.

 (ANSA)

Mamma Miss Italia,
da De Girolamo offense

Campania.

Definisce “disgustoso e offensivo” quanto detto da Nunzia di Girolamo e all’ex parlamentare chiede di rivolgere le sue scuse “a tutte le donne di Scampia”. Mariarosaria Marino è diventata ‘famosa’ per essere la mamma di Miss Italia 2021, Zeudi Di Palma.

 (ANSA)

Covid: in Campania calano ricoveri e contagi

Campania.

Sono 1791, in Campania, i neo positivi al Covid su 13179 test esaminati. In calo, secondo i dati del Bollettino della Campania, il tasso di incidenza che ieri superava il 15% ed oggi è pari al 13,58%.

 (ANSA)

Colpita da emorragia durante escursione, donati organi

Campania.

Un prelievo multiorgano su una paziente 73enne, deceduta nel corso della notte per emorragia cerebrale, è stato praticato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia (Napoli): fegato, reni e cornee gli organi prelevati da equipe provenienti dall’…

Pseudo cure per gravi malattie, indagati due sedicenti medici

Campania.

Proponevano, anche a pazienti sani a cui però avrebbero diagnosticato gravi malattie, presunte sostanze curative rivelatesi invece dannose che, in un caso, avrebbero provocato addirittura la morte di una donna: due misure cautelari – arresti ai domiciliari…

 (ANSA)

Mafia: si finge vittima ma è complice estorsione, arrestato

Campania.

Il responsabile della filiale di Tito (Potenza) della “Salerno Trasporti” – che ha sede legale a Salerno – è stato posto agli arresti domiciliari dai Carabinieri con l’accusa di tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso.

 (ANSA)

Colpisce compagna con pugno e sedia davanti a figlio 4 anni

Campania.

Colpisce la compagna con una sedia e un pugno ed il figlio di 4 anni assiste a tutto. Poi scappa via con il bimbo ma la donna riesce a chiamare il 112 e l’uomo, un 42enne, viene arrestato. E’ accaduto a Giugliano, in provincia di Napoli.

Lsu con “reddito” sorpresi a riesumare un cadavere

Campania.

Tre lavoratori socialmente utili (Lsu) del comune di Roccarainola (Napoli) sono stati denunciati dai carabinieri che li hanno sorpresi mentre stavano riesumando un cadavere in cimitero senza alcuna autorizzazione.

 (ANSA)

Droga: blitz dei carabinieri nel Napoletano, 10 arresti

Campania.

Associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio: sono le accuse che i carabinieri di Afragola (Napoli) e la DDA del capoluogo partenopeo contestano a dieci indagati ritenuti ap…

 (ANSA)

‘Frutti esotici’ in auto, ma era hashish per oltre 2 milioni

Campania.

Un 37enne incensurato di Nocera Inferiore (Salerno), fermato dai Carabinieri all’altezza dello svincolo autostradale di Casoria (Napoli) aveva in auto 7 pacchi di iuta sigillati. All’interno 231 chili di hashish per un valore di mercato di 2 milioni di euro.

 (ANSA)

Calcio: Mastella,splendido Cannavaro,ci seguiranno pure in Cina

Campania.

“Sono contentissimo dell’arrivo di Cannavaro a Benevento. Ho fatto già gli auguri a Fabio, con il quale siamo amici. Io ero a Berlino quando abbiamo vinto la Coppa del Mondo nel 2006: con lui e con gli altri azzurri abbiamo festeggiato negli spogliatoi.

 (ANSA)

Calcio: Salernitana; Iervolino, puntiamo a entrare nei primi 10

Campania.

“È una giornata importante. San Matteo il patrono della città deve anche abbracciarci e accompagnarci per un campionato importante. Sapete che l’asticella si è alzata. Tentiamo di andare dall’altra parte della classifica, quindi tra le prime dieci.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.