Quotidiano di informazione campano

NOLA ULTIMISSIME DEL 1 OTTOBRE 2022 LA GAZZETTA CAMPANA PER LA CAMPANIA

Lunedì l'autopsia, prosegue indagine CC e Procura

E’ prevista probabilmente domani l’udienza di convalida del provvedimento di fermo emesso dalla Procura di Napoli Nord (sostituto procuratore Fabio Sozio) nei confronti di Giuseppe Porcelli, il collaboratore scolastico di 54 anni accusato dell’omicidio volontario di Marcello Toscano, 64 anni, trovato senza vita in un cespuglio all’interno del perimetro della scuola di Melito di Napoli dove prestava servizio come insegnante di sostegno.

Per quanto riguarda invece l’esame autoptico, secondo le informazioni che stanno circolando in queste ore, si dovrebbe tenere lunedì.

I carabinieri e la Procura sono al lavoro per cercare di delineare tutti gli aspetti della triste vicenda, soprattutto quelli inerenti il movente, che potrebbe essere di carattere economico, forse legato a un prestito. Ma sulla vicenda la Procura e i carabinieri mantengono uno stretto riserbo.
Ad incastrare Porcelli, che agli investigatori non ha reso dichiarazioni di colpevolezza, sono state delle tracce ematiche su alcuni suoi vestiti scoperti dai carabinieri durante una perquisizione.
Inoltre i sistemi di videosorveglianza della zona circostante la scuola, avrebbero immortalato i suoi spostamenti – ritenuti sospetti – quel giorno. Toscano è stato colpito ripetutamente con un oggetto dotato di lama e punta. Di lui non si erano avute più notizie a partire dalle 16,30 dello scorso 27 settembre. A ritrovarlo, nella serata di quello stesso giorno, in un cespuglio che si trova nelle immediate adiacenze di una casupola, all’interno del perimetro della scuola media “Marino Guarano”, sono stati i carabinieri che avevano già avviato le ricerche. I militari sono stati chiamati dalla figlia che ha notato la sua auto parcheggiata all’esterno dell’istituto. Poi il macrabro e sconvolgente ritrovamento. (

Ordinanza
di De Luca, obbligo mascherina
in ospedale

Campania.

Il presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza con la quale dispone che su tutto il territorio regionale, dal 1° ottobre al 31 ottobre 2022, l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respirat…

 (ANSA)

Covid: Campania; contagi in risalita, tre i decessi

Campania.

Sono 2135 i positivi al Covid in Campania sui 12460 test effettuati per un indice di positività pari al 17,13%, in leggero aumento rispetto al 16,58% registrato ieri. Salgono anche i ricoveri: quelli in degenza ordinaria passano da 252 a 263.

 (ANSA)

Maltempo: bombe d’acqua in Irpinia

Campania.

Una violenta perturbazione a carattere temporalesco ha interessato dalla tarda serata di ieri numerose zone della provincia di Avellino.

 (ANSA)

Raffica di vento, si stacca ponteggio da edificio a Napoli

Campania.

Una porzione di ponteggio si è staccata, a causa delle forti raffiche di vento, da uno storico edificio di via Chiaia a Napoli. Il fatto è accaduto ieri sera poco dopo le 21,30. Il ponteggio è però rimasto sospeso senza precipitare al suolo.

 (ANSA)

Ps sequestra cantiere stradale non autorizzato nel Casertano

Campania.

Un cantiere stradale dove lavorava una ditta in subappalto, non segnalato in strada e non autorizzato dal Comune, pericoloso per la circolazione stradale, è stato sequestrato dalla Polizia a Marcianise, nel Casertano, nell’ambito di controlli di tipo ammin…

 (ANSA)

Ex sindaco colluso col clan,Cassazione ordina nuovo processo

Campania.

La Corte di Cassazione (prima sezione) ha annullato con rinvio la sentenza di assoluzione dall’accusa di concorso esterno in camorra emessa in Appello per l’ex sindaco di Villa Literno (Caserta) ed ex consigliere regionale PD Enrico Fabozzi; questi, con gl…

 (ANSA)

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.