Era una delle poche città ad avere ancora tutte le scuole in completo funzionamento. Nola, da stamattina, ha una scuola occupata: si tratta della Masullo Theti che nel corso della mattinata è stata occupata dagli studenti. L’occupazione è avvenuto per manifestare il dissenso alla legge Aprea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *