Quotidiano di informazione campano

NOLA:IL PRESIDENTE RISPONDE ALLA LUPA.

0

Faccio seguito alle farneticante dichiarazioni del sign. Cerrai, il quale asserisce che il sottoscritto ha minacciato alcuni tesserati della sua società. Innanzitutto tengo a precisare che per 25 anni ho fatto parte della classe arbitrale (come arbitro e come dirigente) per tanto rispettoso verso chiunque faccia parte, con qualsiasi ruolo, della FIGC. consiglio al sign. Cerrai di cercare la vittoria sul campo e non attraverso il condizionamento dell’arbitro, il quale in occasione della gara di domenica ha commesso diversi errori a sfavore della mia squadra composta da sette under (vedi rigore inesistente e tre espulsioni al quanto discutibili). È facile vestisti di perbenismo e poi fare il contrario.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.