Quotidiano di informazione campano

NOLA,L’amico Giovanni Palladoro, muore cadendo dal suo capannone.

0

Nola , Muore cadendo dal tetto del suo capannone.  Erano verso le 14,00 di ieri  quando l’mprenditore  Giovanni Palladoro , titolare della omonima impresa, mentre stava aggiustando una lamiera del  tetto del suo capannone è caduto nel vuoto a causa del cedimento di una copertura in plastica. Luomo è morto sul colpo.  era anche solo perche essende un giorno di festa gli operai non cerano al momento  che e’ caduto , anche se  i soccorsi  sono arrivati subito, e larrivo dei carabinieri per i rilievi di rito. La salma è stata trasportata a Napoli per lautopsia. Ma come si puo mirere cosi per una caduta da pochi metri , ed e’ capitato in un giorno come il 2 Novembregiorno dei morti ,le famiglie Palladoro,Trinchese, non dimenticheranno mai piu’ in un  giorno come il 2 novembre noi della redazione non abbiamo la voglia di trasmettere come sempre i programmi.Perche ancora non ci crediamo che sia successo’ questa disgrazia in primo momento sembrava uno cherzo, magari fosse stato cosi. Noi tutti della gazzetta campana stiamo vicino alla famiglia Palladoro.

                                                                                        Tony  Napolitano                                                                                                                          

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.