Quotidiano di informazione campano

Nuova tegola per Morgan:la compagna lo lascia

0
Crisi nera per Morgan

Ho necessità di riprendere in mano la mia vita, lo devo a me stessa e a mia figlia Lara”. Comincia così l’accorato messaggio su Facebook con cui Jessica Mazzoli lascia il compagno Morgan, attualmente ricoverato in ospedale a Monza per “liberarsi dei suoi demoni” (parole dello stessa artista).

Demoni di cui parla la stessa ex concorrente di ‘X Factor’ nel suo addio al padre di sua figlia. “Ho provato in ogni modo a costruire una famiglia con Morgan, il mio amore per lui è stato davvero grande e forse lo è ancora. Mi accorgo, però, di essere impotente contro i suoi demoni, quei demoni che lui stesso aveva dichiarato di voler definitivamente sconfiggere, quei demoni che ancora oggi, in una stanza di ospedale, continuano ad esser presenti”, scrive Jessica.

Larrivo di Lara era la grande occasione, nulla, purtroppo, è cambiato nonostante i buoni propositi e le tante promesse – continua -. Sono stanca, delusa, amareggiata. Ho atteso, sperato, combattuto Ho deciso di tutelare me e la mia bambina, dar lei una vita, una famiglia Entrambe abbiamo bisogno di luce Sono consapevole che la scelta di allontanarmi, sia oggi, la cosa migliore”.

Una separazione che rischia di fare ancora più male a Morgan (al secolo Marco Castoldi). Solo qualche giorno fa, infatti, Novella 2000 aveva diffuso la notizia che l’ex leader dei Bluvertigo e giudice di ‘X Facor’ era scappato dallospedale di Monza, sottraendosi al trattamento sanitario obbligatorio ottenuto dopo il ricovero di venerdì 5 aprile. Una fuga durata, però, appena mezza giornata: Morgan si era allontanto a piedi senza farsi vedere per raggiungere la sua abitazione, ma le forze dell’ordine lo avevano subito ritrovato e ricondotto in clinica.

Daniela Laganà

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.