Quotidiano di informazione campano

OGGI 11 SETTEMBRE 2020 RASSEGNA STAMPA LA GAZZETTA CAMPANA IN BREVE

OGNI MATTINA TONY VI ASPETTA SU RADIO antenna campania

RASSEGNA STAMPA OGGI -DE LAURENTIS HA IL CORONAVIRUS CONTAGIATA ANCHE LA MOGLIE E SI TEME PER UN DIRIGENTE-

COVID SEPE FARO’UN TAMPONE CON ADL CI SIAMO ABBRACCIATI E NON AVEVAMO LA MASCHERINA.

COVID SCOPERTO UNA PROTEINA LEGATA AL RISCHIO DI MORTALITA MISURARE ALLINIZIO DEL RICOVERO

UN ALTRO MORTO IN FAMIGLIA UCCIDE IL FIGLIO DOPO UNA LITE CONDANNATO A 14 ANNI RESTA LIBERO ANTONIO NAPOLITANO 4 ANNI FA ACCOLTELLO’ LA VITTIMA

UN ALTRA DONNA HA PRESO ILL VIRUS E IL 12ESIMO CASO DELLA 2 CONDA ONDATA  ACASERTA

SUL MONTE I LATTARI E IN FIAMME DOPO QUELLO DI IERI A GRAGNANO-

‘); hiddenDoc.close() })(); {“uid”:”3″,”hostPeerName”:”https://tg24.sky.it”,”initialGeometry”:”{\”windowCoords_t\”:52,\”windowCoords_r\”:780,\”windowCoords_b\”:772,\”windowCoords_l\”:22,\”frameCoords_t\”:1061.6875,\”frameCoords_r\”:705,\”frameCoords_b\”:1061.6875,\”frameCoords_l\”:20,\”styleZIndex\”:\”auto\”,\”allowedExpansion_t\”:0,\”allowedExpansion_r\”:0,\”allowedExpansion_b\”:0,\”allowedExpansion_l\”:0,\”xInView\”:0,\”yInView\”:0}”,”permissions”:”{\”expandByOverlay\”:false,\”expandByPush\”:false,\”readCookie\”:false,\”writeCookie\”:false}”,”metadata”:”{\”shared\”:{\”sf_ver\”:\”1-0-37\”,\”ck_on\”:1,\”flash_ver\”:\”0\”}}”,”reportCreativeGeometry”:true,”isDifferentSourceWindow”:false,”goog_safeframe_hlt”:{},”encryptionMode”:null}” scrolling=”no” marginwidth=”0″ marginheight=”0″ width=”0″ height=”0″ data-is-safeframe=”true” sandbox=”allow-forms allow-pointer-lock allow-popups allow-popups-to-escape-sandbox allow-same-origin allow-scripts allow-top-navigation-by-user-activation” data-google-container-id=”3″ style=”backface-visibility: hidden; box-sizing: border-box; font-family: inherit; -webkit-font-smoothing: antialiased; line-height: inherit; border: 0px; margin: 0px; padding: 0px; vertical-align: bottom; min-width: 100%;”>

 

Sono quattordici i casi positivi al covid registrati a Ercolano, tra i quali undici giovani rientrati da vacanze trascorse fuori regione. Per salvaguardare la salute dei cittadini, il sindaco, Ciro Buonajuto, ha firmato un’ordinanza che dispone la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche sul territorio.

In Campania sono stati rilevati 183 nuovi contagi, di cui 81 sono i casi di rientro (36 dalla Sardegna, 45 da paesi esteri).

Intanto, Vincenzo De Luca ieri ha parlato dell’impossibilità di riaprire le scuole, a queste condizioni: “Governare questa fase sarà difficile. Saremo chiamati a decisioni importanti tra una o due settimane. Nelle condizioni attuali non è possibile aprire le scuole. Non so cosa saranno in grado di fare in due settimane, ma avremo scelte complicate da fare”. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

17:23 – In Campania 183 casi e nessun decesso

Sono 183 i nuovi positivi al coronavirus rilevati ieri in Campania, di cui 81 rientrati dalle ferie (36 dalla Sardegna, 45 da Paesi esteri), su 5.494 tamponi eseguiti: lo rende noto l’Unità di crisi della Regione. Nel bollettino aggiornato alla mezzanotte scorsa non ci sono vittime (il totale resta a 445) mentre si segnalano dieci nuove guarigioni, che portano il complessivo dall’inizio dell’epidemia a 4.383.

16:03 – De Luca: “Faremo 10mila tamponi al giorno”

“Possiamo fare fino a 10.000 tamponi al giorno. Abbiamo potenziato i laboratori, faremo assunzioni straordinarie nelle prossime ore per potenziare i dipartimenti sui territori”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca su Facebook facendo il punto sul covid19. “Mettiamo in campo – ha spiegato – tutte le iniziative possibili per garantire la sicurezza ai cittadini. In Italia è stato riaperto tutto e l’Italia si è rimescolata, eliminando le differenze tra le diverse Regioni e territori, quindi il lavoro è ora estremamente delicato, perché finché gestivamo i nostri problemi ne avevamo il controllo ma ora veniamo risucchiati nei problemi dell’intero Paese”.

16:02 – De Luca: “Sulla riapertura delle scuole decidiamo settimana prossima”

“La settimana prossima vedremo i numeri del personale scolastico che ha fatto il test per il covid19. Verifichiamo la percentuale poi valutiamo sull’apertura, penso sia impossibile riaprire la scuola il 14 avendo un’alta percentuale del personale che non si è sottoposta a test”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca in merito ai dubbi già sollevati da lui ieri sulla riapertura delle scuole il 14 settembre. “E’ inaccettabile – ha detto – la decisione del Governo sullo screening facoltativo per il personale scolastico. Faccio un appello al personale che per mesi ha lavorato per non perdere il contatto con gli alunni, ora chiedo loro di sottoporsi al controllo sierologico. In Campania ci sono 200.000 dipendenti nelle scuole pubbliche e private. Se abbiamo una media del 10% di positivi significa 20.000 persone. Se abbiamo il 5% di positivi sono 10.000 persone. Parliamo di numeri importanti, quindi per dare sicurezza alle famiglie dobbiamo garantire che il personale sia stato controllato seriamente”.

15:38 – De Luca: “Oggi 180 contagi, sono frutto di tracciamento”

“Oggi abbiamo 180 contagi in Campania. Ma voglio mandare un messaggio di sicurezza ai cittadini. I numeri sono questi perché stiamo verificando i contatti di tutti i contagiati dei gironi scorsi per evitare numeri drammatici tra due mesi”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca su Facebook.
“I positivi registrati oggi sono 85 nella Asl Napoli 1, 37 nella Napoli 2, 13 nella Napoli 3, 27 nell’Asl di Salerno, anche per l’individuazione del focolaio nell’azienda agricola della Piana del Sele”. Così il governatore della Campania è entrato nel dettaglio del numero di positivi di oggi al covid19. “Ricordo che se abbiamo 130 positivi le Asl attivano i controlli sui contatti diretti e si individuano altri positivi. Li andiamo a cercare, per evitare che se ne vadano asintomatici in giro per la Campania. Dobbiamo stringere i denti per i prossimi 10-15 giorni in cui si verifica l’ondata maggiore di arrivi dall’estero e dalla Sardegna e quindi di contagi da individuare”.

13:29 – Belen a Capri, foto del tampone negativo su Instagram

Belen Rodriguez ha postato sul suo profilo Instagram il certificato dell’Asl che attesta la negatività del tampone al quale è stata sottoposta a Capri, di rientro da Ibiza (Spagna) come prevedono i protocolli sanitari. La show-girl, che ha fittato un’elegante villa a Marina Piccola con vista sui Faraglioni, potrà continuare quindi la sua vacanza sull’isola azzurra in tutta libertà.

10:32 – 14 casi a Ercolano, sindaco sospende eventi pubblici

Sono quattordici i casi positivi al covid ad Ercolano (Napoli), tra i quali undici giovani che sono rientrati da vacanze trascorse fuori regione. E per salvaguardare la salute dei cittadini, il sindaco, Ciro Buonajuto, ha firmato un’ordinanza che dispone la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche sul territorio. “Non dimentico e non voglio far dimenticare a tutti voi che viviamo in uno dei momenti più delicati della storia del nostro Paese, dal Dopoguerra ad oggi. E forse certi atteggiamenti, come coloro che sono andati a ballare, non sono prudenti”, dice il primo cittadino in un passaggio della diretta video su Facebook. “Vi chiedo prudenza almeno adesso: ora che siete tornati a casa, state lontani dai vostri nonni e genitori, dalle persone che amate. Evitiamo – aggiunge – che questo maledetto virus possa diffondersi. Mascherina e distanza sociale sono gli unici strumenti che abbiamo per sconfiggerlo”. Sospese le visite notturne al Parco archeologico organizzate nell’ambito dei Venerdì di Ercolano, le serate speciali al Museo archeologico virtuale e lo spettacolo sul Vesuvio del Pomigliano Jazz Festival. Anche Open Festival – Ercolano nei luoghi e nell’arte, rassegna organizzata dal Comune di Ercolano con concerti, performance in strada e spettacoli dal vivo, è rimandato a data da destinarsi.

8:54 – Aumento contagi, salta rassegna artistica a Torre del Greco

Aumentano i casi di contagio da Covid-19, l’amministrazione comunale cancella la rassegna di eventi all’aperto prevista da inizio settembre. Succede a Torre del Greco (Napoli) dove il programma di spettacoli di arte, musica e teatro del complesso Santissima Trinità dal 5 al 27 settembre è stato rinviato a data da destinarsi. Ad annunciarlo è Enrico Pensati, assessore agli Eventi della giunta guidata dal sindaco Giovanni Palomba: “In questo particolare momento storico – spiega – abbiamo deciso volontariamente di evitare ulteriori momenti di contatto e di assembramento, nonostante fin dall’inizio avessimo previsto e garantito il rispetto dei diversi protocolli di sicurezza. Siamo sicuramente rammaricati, ma riteniamo questa assunta la decisione più giusta e più saggia, confortati anche dall’ampia condivisione delle diverse associazioni che avrebbero dovuto esibirsi”.

7:34 – In Campania 130 nuovi positivi e due vittime

Sono 130 i nuovi positivi al Coronavirus rilevati ieri in Campania. Di questi, 59 sono i casi di rientro (44 dalla Sardegna, 15 da paesi esteri). Lo rende noto l’Unità di Crisi della Regione, segnalando anche due vittime. Secondo il bollettino, i 130 nuovi casi sono emersi da un totale di 3.631 tamponi eseguiti. Il totale delle vittime del Covid-19 in Campania sale a 445, quello dei guariti resta fermo a 4.373.

7:28 – Belen Rodriguez a Capri, tampone all’arrivo

Belen Rodriguez, arrivata durante la notte a Capri, è stata sottoposta a tampone dai sanitari dell’ASL Napoli 1 Centro nella sua dimora, come previsto dalle ultime ordinanze per coloro che rientrano da Croazia, Malta, Grecia e Spagna. Proprio da una località spagnola, Ibiza, rientrava la showgirl Belen per trascorrere il week end sull’ isola. In attesa dell’esito del tampone obbligatorio, Belen dovrà trascorrere la sua vacanza in una elegante villa a Marina Piccola.

7:21 – De Luca: “In condizioni attuali, impossibile aprire la scuola”

“Governare questa fase sarà difficile. Saremo chiamati a decisioni importanti tra una o due settimane. Nelle condizioni attuali non è possibile aprire le scuole. Non so cosa saranno in grado di fare in due settimane, ma avremo scelte complicate da fare”. Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, parlando a un incontro dell’Ordine degli psicologi.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.