Quotidiano di informazione campano

OGGI 2 GIUGNO SI CELEBRA LA FESTA DELLA REPUBBLICA IN TUTTA ITALIA

OGGI IN TUTTE LE CITTA SI FESTEGGIA IL 2 GIUGNO

0

Centinaia di militari hanno sfilato la notte scorsa per via dei Fori Imperialinel cuore del centro storico della città. Piazza delle Vettovaglie è stata scelta quest’anno per ospitare la manifestazione che ricorda il referendum con il quale, il 2 giugno del 1946, l’Italia decise di abbracciare la Repubblica.

Per l’intera giornata, in segno di rispetto e condivisione dei principi repubblicani e democratici del paese, gli edifici pubblici cittadini esporranno la bandiera tricolore a fianco di quella dell’Unione Europea.

PREMI AL MERITO. La cerimonia avrà inizio alle 11, in concomitanza con quella in programma presso il palazzo del Quirinale. Presenzieranno il sindaco Marco Filippeschi, il prefetto Attilio Visconti ed il Generale di Brigata Achille Cazzaniga. La mattinata si aprirà con lo schieramento del picchetto d’onore e l’alzabandiera, e successivamente verranno letti i messaggi del ministro della Difesa e del Presidente della Repubblica, insieme agli interventi di sindaco e prefetto.

Il presidente dell’associazione ‘Le Vettovaglie’, Piero Torrigiani, come ringraziamento per la scelta della sede della piazza per le celebrazioni, consegnerà al sindaco, al prefetto ed ai vertici delle forze militari e di polizia che interverranno una targa commemorativa della giornata.

A conclusione della celebrazione verranno consegnati i diplomi di onoreficenza dell’Ordine ‘Al merito della Repubblica Italiana’, conferiti dal presidente Sergio Mattarella, ad 11 cittadini che si sono distinti nell’ambito culturale, sociale, della carriera militare e delle forze dell’ordine. Questi i premiati: Contrammiraglio Claudio Boccalatte, Ufficiale; Ten Col. Gianni Fedeli, Ufficiale; Dr. Andrea Madonna, Ufficiale; Col. Alessandro Borghesi, Cavaliere; Sig. Sergio Di Maio, Cavaliere; Sig. Clemente Iannucci, Cavaliere; App. Sc. Emanuele Ottaviani, Cavaliere; Sig. Silvano Pardossi, Cavaliere; Dr. Gian-Luca Sessa, Cavaliere; Sig. Antonio Ventura, Cavaliere; 1° Maresciallo Luogotenente Sergio Scolozzi, Cavaliere; Sig. Gaetano Ibelli, Cavaliere.

Inoltre il prefetto Attilio Visconti premierà personalmente anche i familiari di Cassio Tacchi, cittadino pisano deportato e internato nei lager nazisti, con la Medaglia d’Onore alla memoria, concessa dal Presidente della Repubblica.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.