Quotidiano di informazione campano

Oggi si festeggia 15 ottobre 2018: Teresa d’Avila

IL SANTO DI OGGI AUGURI A TUTTE LE TERESA ,ALLE TERESA ZERINA TERESA IOVINO. DALILA REDAZIONE TUTTA E DA TONY

”Benedetto Dio che ci ha permesso di vedere una santa che mangia, dorme e parla come noi, e che vive senza tante cerimonie”. Ecco un tratto della personalità di Teresa di Gesù, colto dalle sue consorelle; sottolinea l’eccezionalità di un’esistenza che non perse mai il contatto con la normalità. Nata nel 1515 ad Avila, in Spagna, Teresa de Cepeda y Ahumada, fattasi suora contro il volere del padre, avrebbe, infatti, vissuto due vite parallele, la seconda delle quali alla soglia dei 40 anni.

Quando, nel 1554, leggendo le Confessioni di S. Agostino, si rende conto di aver perso tempo in cose vane, tra crisi spirituali e misteriose malattie, Teresa non solo decide di cambiare vita, ma inizia un periodo di visioni e illuminazioni. Morirà il 15 ottobre 1582 pronunciando le parole: ”Signore, sono figlia della Chiesa”. Proclamata santa nel 1622, sarà la prima donna ad essere conferita del titolo: ”Dottore della Chiesa”.AUGURI DALLA REDAZIONE LA GAZZETTA CAMPANA

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.