Quotidiano di informazione campano

Omicidio Pamela. Luisa Regimenti, medico legale: “Foto strappata è gesto spregevole”

Antonio De Angelis per la gazzetta campana

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

“Chi ha strappato via la foto sorridente di Pamela Mastropietro dal pino in via Spalato, a Macerata, ha compiuto un gesto spregevole e che la comunità locale deve condannare con forza. Infanga la memoria di una ragazza che amava la vita, ma che ha incontrato sulla sua strada la violenza omicida di un pusher nigeriano, Innocent Oseghale, poi condannato all’ergastolo per il crimine orrendo commesso. Ma una foto strappata non farà tacere chi combatte ogni giorno contro le violenze e i soprusi”. E’ quanto afferma Luisa Regimenti, medico legale, che ha seguito come consulente di parte civile la famiglia Mastropietro nel processo per l’omicidio della 18enne romana, che venne fatta a pezzi, infilata in due trolley e abbandonata nella campagna di Macerata.

 

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.