AVELLINO, 3 OTT – E’ stata dichiarata clinicamente morta l’operaia di Irpiniambiente, la società pubblica che gestisce la raccolta e il trasporto dei rifiuti solidi urbani in provincia di Avellino, che lunedì scorso mentre scendeva dal compattatore con il quale stava lavorando, era caduta battendo violentemente la testa. La donna, Concetta Zollo, 53 anni, originaria di Fontanarosa (Avellino) era stata ricoverata in prognosi riservata all’ ospedale “Moscati” di Avellino subito dopo l’incidente. M.N.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *