Quotidiano di informazione campano

Orrore a Cosenza, uomo fatto a pezzi e nascosto in scatole

0

Un cadavere fatto a pezzi e nascosto in alcune scatole. E’ la scena raccapriciante davanti a cui si sono ritrovati gli inquirenti a Trebisacce, in provincia di Cosenza. Il corpo e’ di Riccardo Chiusco, 72 anni, ed e’ stato ritrovato nella sua abitrazione. L’orribile delitto sarebbe maturato in famiglia, tanto che una figlia dell’uomo e’ stata fermata dai carabinieri. A dare l’allarme sono stati altri congiunti della vittima, che da giorni non riuscivano a contattare Chiusco.
  L’uomo, che era vedovo, viveva da solo e di tanto in tanto la figlia trenotottenne, che risiede a Perugia, andava a trovarlo. L’anziano era originario di San Demetrio Corone, centro albanofono del cosentino. Quando i carabinieri, allertati dai fratelli dell’uomo, hanno bussato alla porta della casa, la donna avrebbe tentato di impedire loro l’ingresso, ponendo domande su un’eventuale autorizzazione da parte della magistratura alla perquisizione. Da giorni, agli zii che chiedevano notizie del padre, la donna rispondeva evasivamente per giustificare il fatto che la vittima non rispondesse al telefono.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.