Quotidiano di informazione campano

in ospedale camorra summit e armi clan

0

L’ospedale Ascalesi, nel centro di Napoli, veniva utilizzato da un clan della camorra per summit, anche con esponenti di altre cosche, per custodire armi e droga, e per evitare i controlli delle forze dell’ordine e gli agguati dei clan avversari. Ad usare l’ospedale come base operativa era la cosca dei Ferraiuolo-Stolder, attiva nel centro storico. Tra gli arrestati figurano anche due vigilantes in servizio nell’ospedale, accusati di concorso esterno in associazione mafiosa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.