Quotidiano di informazione campano

Ottiene giustizia ma deve pagare spese

Assassino figlia nullatenente, cartella esattoriale a parte lesa

0

NAPOLI,  Riesce ad avere giustizia per l’omicidio della figlia, fa condannare l’assassino a 19 anni di reclusione e al risarcimento di 100mila euro, ma l’omicida è nullatenente e la madre della vittima non solo non avrà quei soldi ma dovrà anche pagare 7500 euro per le spese processuali. Gli avvocati Angelo e Sergio Pisani, legali di Rosa Polce, madre di Carmen Polce, uccisa nel 2005 in un’abitazione del Casertano dal convivente, chiedono ora che la cartella esattoriale venga annullata.CRONACA CAMPANA NEWS

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.