Quotidiano di informazione campano

P.a: partecipate e sblocca-opere al rush finale

Dopo ok del Parlamento decreti Madia attesi in Cdm

0

ROMA – I decreti, attuativi della riforma Madia, sullo sfoltimento delle partecipate e sul taglio dei tempi burocratici per le grandi opere sono al rush finale. Dopo i pareri favorevoli di Camera e Senato, arrivati nei giorni scorsi, resta solo il passaggio in Consiglio dei ministri. Prima del via libera definitivo c’è però da ritoccare i testi per recepire le modifiche chieste dal Parlamento. Deputati e senatori hanno infatti condizionato il loro ‘sì’ a precise “condizioni”. Se l’esecutivo sceglie di non recepire i suggerimenti allora i decreti dovranno tornare a Montecitorio e palazzo Madama, con tanto di motivazioni, prima di avere l’ok che li trasformerà in leggi

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi.